Superbike, Eugene Laverty

Superbike: BMW conferma, Eugene Laverty non corre neanche a Most

Eugene Laverty ancora a piedi: la BMW conferma l'assenza del team satellite RC Squadra Corse anche nel round Superbike di Most

2 agosto 2021 - 18:07

Niente da fare, Eugene Laverty dovrà guardarsi in TV anche il sesto round della Superbike che questo week end è di scena a Most, nella Repubblica Ceca. Il team italiano RC Squadra Corse ha cancellato la propria partecipazione, quindi  il pilota irlandese resta a piedi per la seconda volta di fila, dopo la defezione già registrata nel precedente round ad Assen. La conferma ci arriva  ufficialmente da BMW Motorrad: Eugene Laverty è sotto contratto diretto con il gigante di Monaco, quindi è un pilota ufficiale a tutti gli effetti, pur essendo stato prestato in gestione al neonato team satellite.

Ristrutturazione in corso

La squadra è ancora in via di ristrutturazione” comunica BMW. “Quando avremo ulteriori dettagli sul rientro nel Mondiale, non mancheremo di farlo sapere”. Però le gare passano ed Eugene Laverty, dalla sua nuova residenza in Portogallo, attende che BMW  riesca in qualche modo a risolvere la spiacevole situazione. Nelle scorse settimane Laverty è stato impiegato come “special tester” dal team ufficiale che gareggia nel Mondiale Endurance, prima della 12h di Estoril che si è svolta il 17 luglio scorso.

Jonas Folger torna sulla sua BMW

Sarà regolarmente in pista Jonas Folger, pilota tedesco della BMW vittima di un pauroso incidente durante gara 1 ad Assen. L’ex MotoGP era stato ricoverato per controlli all’ospedale della città olandese, che hanno escluso lesioni. Jonas scalpita per tornare sulla M1000RR: ad Assen, prima di cadere, stava disputando la migliore prestazione da inizio stagione, a ridosso del pacchetto di testa.

Per i tuoi massaggi Thai

Foto: Instagram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Toprak

Superbike Jerez gara 1: Toprak suona la nona, Rea 2° ma non molla

Superbike, Jonathan Rea a Jerez

LIVE Superbike Jerez: vince Toprak, Rea-Redding sul podio

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike Jerez: motori riaccesi, Michael Rinaldi warm up promettente