MXGP 2020

MXGP, ecco il nuovo calendario! Si riparte il 9/08, quattro round in Italia

Pubblicato il nuovo calendario MXGP: 14 round, quattro di questi in Italia, con doppi o tripli appuntamenti su una stessa pista. Ecco date e circuiti.

3 luglio 2020 - 10:25

Il Mondiale MXGP ha una data di ripartenza ed un nuovo calendario 2020. Pubblicati tutti gli appuntamenti da disputare per questa stagione: si ricomincia il 9 agosto in Lettonia, ma la particolarità è che ci saranno round multipli su uno stesso tracciato. In totale 14 tappe finora confermate ufficialmente (ben quattro di queste in Italia), Russia e Portogallo sono ancora in fase di elaborazione. Da settembre tornerà il pubblico, anche se con limitazioni.

La stagione ricomincia con un triplo appuntamento sulla pista di Kegums: cambia il nome, ma l’attività si concentra per tre settimane consecutive in Lettonia. Si va poi in Turchia ad inizio settembre, per poi avere i primi due round nella nostra penisola: parliamo del MXGP d’Italia e del MXGP d’Emilia Romagna, entrambi da svolgersi a Faenza. Torniamo poi a Matterley Basin a fine settembre, per poi andare a Mantova per la tappa lombarda.

Il Mondiale Motocross correrà in Spagna, per poi avere un triplo appuntamento a Lommel, in Belgio, tra il 18 ed il 25 ottobre. L’1 novembre ecco che spunta la tappa in Trentino, a Pietramurata, per chiudere la lista dei round confermati in Argentina il 22 novembre. Sarà un tour de force con tante corse molto vicine tra loro, una sfida anche dal punto di vista fisico, ma i piloti protagonisti sono pronti a riprendere quella che sarà una stagione molto intensa.

Cambia anche il formato: MXGP e MX2 disputeranno tutto in un solo giorno, con prove libere/qualifiche da svolgersi al mattino e gare nel primo pomeriggio. Questo per lasciare a tutti i piloti più tempo possibile per riprendersi, viste le tante gare consecutive che dovranno affrontare. Campionato Europeo e WMX, quando presenti nello stesso round, saranno in azione invece il giorno prima.

Ricordiamo che ci sono anche tanti appuntamenti cancellati e rimandati al 2021: Repubblica Ceca, Svezia, Finlandia, Germania, Francia non hanno una tappa Motocross quest’anno. Stesso discorso per i round di Indonesia e Asia, inizialmente rinviati ma che non hanno potuto essere inseriti nuovamente nel calendario. L’emergenza Covid-19 ha chiaramente costretto le parti in causa a prendere scelte difficili.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

paulin mxgp

MXGP, Gautier Paulin dice basta: “È il momento di voltare pagina”

Gajser MXGP

MXGP: Tim Gajser, ultimo assalto al titolo. “Voglio solo divertirmi”

mxgp

MXGP: Il triplo evento finale a Pietramurata sarà a porte chiuse