jasikonis mxgp

MXGP: Arminas Jasikonis, l’incubo alle spalle con la prima top ten

Arminas Jasikonis ha lasciato Oss con i primi punti stagionali. Un passo importante dopo il grave incidente a Mantova nel 2020 ed il lungo recupero.

20 luglio 2021 - 17:00

Come per tutti gli sport, il Motocross ha il suo rovescio della medaglia negli infortuni. Non è mai semplice tornare una volta incappati in questi “intoppi”, ancora meno riuscire a riportarsi ad alti livelli. Ad Oss Arminas Jasikonis ha dato certamente un forte segnale: il suo recupero richiede molto tempo, ma sono arrivati i primi punti di questa stagione 2021. Un primo traguardo importante, frutto di un 11-8 che gli ha permesso di chiudere con un solido 10° posto overall nella tappa nei Paesi Bassi. Tra pochi giorni si corre a Loket, altra occasione per compiere ulteriori progressi ed avvicinarsi ancora ai primi.

È sempre bene ricordare il grosso rischio corso l’anno scorso dal 23enne pilota lituano. Prima di quel momento infatti aveva ottenuto una vittoria in gara e vari piazzamenti sul podio. Ecco però la bruttissima caduta nel primo round della tripletta a Mantova, il coma indotto per traumi cerebrali, poi il sollievo per il suo risveglio… Da qui (parliamo di fine settembre 2020) è partita la lenta ma costante riabilitazione necessaria per riavere l’alfiere Husqvarna in forma. Dopo aver saltato l’evento inaugurale in Russia, rieccolo in azione dalla tappa a Matterley Basin. La prima top ten stagionale ora è un altro importante tassello nel suo processo di recupero.

“Tanti aspetti positivi che porto con me” ha sottolineato Arminas Jasikonis alla fine dell’evento ad Oss. “È stato bello per me e per la squadra ritornare vicino ai primi.” Rimarcando anche che “Il team mi ha supportato e ha creduto in me, è fantastico ricambiare con un risultato solido.” Con un appunto. “Devo dire che le mie reazioni non sono state proprio quelle che dovevano essere.” Ma nel complesso non ha di che lamentarsi. “In Gara 1 sono stato in grado di effettuare tanti sorpassi nelle prime curve, un altro passo positivo. Da qui l’obiettivo è continuare ad essere costanti e spingere per avvicinarsi ancora ai primi.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Ice One Racing

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Orari TV, Tony Cairoli

MXoN Mantova, Tony Cairoli capitano d’Italia: gli orari TV del “Nazioni”

tony cairoli mxgp motocross

MXGP: Tony Cairoli, il suo mitico 222 verrà ritirato a fine 2021

tony cairoli motocross nazioni

Motocross Nazioni: Italia terza nel sabato a Mantova, vola l’Olanda