watson jasikonis mxgp

MXGP 2022: Watson con Kawasaki, Jasikonis riparte da Yamaha

Ben Watson vestirà i colori Kawasaki, Arminas Jasikonis si rimette in gioco con Gebben Van Venrooy Yamaha. Sistemati due tasselli per la stagione 2022.

7 dicembre 2021 - 17:06

La categoria MXGP comincia a prendere lentamente forma in vista della prossima stagione 2022. In data odierna sono stati sistemati altri tasselli per la griglia della top class del Mondiale Motocross. Uno riguarda il Kawasaki Racing Team, che conferma l’arrivo di Ben Watson (in uscita da Yamaha factory) accanto a Romain Febvre, ma c’è anche l’ufficialità sul futuro di Arminas Jasikonis. Conclusa una difficile annata di rientro dopo il grave infortunio nel 2020, il pilota lituano cambia colori ed è la new entry in Gebben Van Venrooy Yamaha Racing, affiancando il confermato Calvin Vlaanderen.

Watson-Kawasaki, nuovo capitolo 

Un esordio positivo per Ben Watson, che ha chiuso davvero ad un passo dalla top ten iridata. Ma per lui si conta una 5^ piazza overall come miglior risultato stagionale, ma in generale ottenuto piazzamenti tra i primi 10 in ben dieci occasioni nel campionato appena concluso. A questo aggiungiamo che è stato l’uomo di punta della Gran Bretagna al Motocross delle Nazioni, conquistando la miglior posizione nella categoria MXGP. Ora il neo acquisto Kawasaki ha due mesi per prepararsi al meglio, prima di esordire con i nuovi colori proprio davanti al pubblico di casa, visto che si parte a Matterley Basin.

“Ho corso con altri due marchi per tutta la mia carriera, questo invece sarà per me nuovo” ha sottolineato Watson. “Ne avevo bisogno a questo punto della mia carriera. Ho vissuto qualche alto e basso nella mia stagione d’esordio, ma penso di aver provato in più occasioni che ho quello che serve per stare coi primi.” Chiuso l’anno da rookie, si riparte con più esperienza. “Non vedo l’ora di partire con la KX450-SR, il programma è adattarsi alla moto prima di Natale, e non vedo l’ora di lavorare con Romain e tutta la squadra: è ciò che mi serve per fare il passo successivo.” Aggiungendo infine che “Sarà fantastico partire con Kawasaki davanti ai fan di casa!”

Jasikonis, si cambia per il passo successivo

Come accennato inizialmente, non è stata una stagione semplice. Il grave infortunio occorsogli nel 2020 ha lasciato il segno, per il giovane pilota lituano tanta fatica alle spalle per tornare a livelli mondiali. Alti e bassi per Arminas Jasikonis in questo 2021, al fine del quale ha dato per conclusa la sua esperienza triennale con Husqvarna. Nel suo futuro c’è il team Gebben Van Venrooy Yamaha Racing, con cui ha firmato un accordo annuale (come il confermato Calvin Vlaanderen). L’obiettivo è nientemeno che compiere ulteriori passi avanti dopo una stagione ‘di transizione’ appena mandata in archivio.

“Abbiamo aspettato tanto tempo prima della notizia ufficiale, ma sono grato di poter correre per questa squadra” ha dichiarato Jasikonis in seguito all’annuncio. Sottolineando in particolare che “Sono davvero motivato per la prossima stagione. Anche il team è carico, è una bella sensazione e mi dà tanta fiducia: nel prossimo campionato possiamo fare grandi cose.” Aggiungendo poi che “Ho già guidato la Yamaha, non avevo più corso dall’ultimo GP, ma il feeling è stato davvero ottimo. Ho provato su una pista sabbiosa e piena di buche, ma la moto era molto stabile e mi ha risposto bene.”

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Foto: Kawasaki Racing Team/Gebben Van Venrooy Yamaha

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

lapucci mxgp

MXGP: che guaio per Nicholas Lapucci, infortunato in allenamento

herlings mxgp

MXGP, Jeffrey Herlings coglie l’occasione: correrà col numero 1!

Marco Celotto Motocross

Tragedia nel Motocross: Marco Celotto muore in allenamento