Romain Febvre

MXGP Loket: Romain Febvre torna al successo dopo 3 anni

Romain Febvre si "sblocca" dopo tre anni e finalmente torna al successo conquistando al vittoria a Loket davanti a Tim Gajser e Jeremy Seewer

28 luglio 2019 - 18:16

Era dal GP di Francia del 2016 che Romain Febvre non assaporava il gusto della vittoria e finalmente a Loket il pilota francese del team Rinaldi ha interrotto questa seria “negativa”. Una vittoria netta, arrivata in un week-end dominato dal pilota francese iridato nel 2015, finalmente efficace anche nelle partenze. Secondo posto per Tim Gajser (2-2) ormai ad un passo dal titolo iridato. A completare la giornata perfetta di Yamaha ci ha pensato Jeremy Seewer (3-3) sempre più in possesso della seconda posizione nella classifica iridata e Gautier Paulin (4-4) quarto con la 450 del team Wilvo. Si rivede nella top5 dopo diverso tempo Jeremy Van Horebeek (7-6) piuttosto veloce in entrambe le giornate di gare. Lontani gli italiani con Ivo Monticelli 19esimo e Alessandro Lupino 20esimo. In classifica Gajser ha portato il suo vantaggio a 177 punti su Seewer, mentre Paulin ha superato al terzo posto Tonus soltanto ottavo a Loket.

SEMPRE PRADO DAVANTI A TUTTI

22esima vittoria di manche e 11esima stagionale per sua maestà Jorge Prado sempre più leader nella classe MX2 grazie al successo nel MXGP della Repubblica Ceca a Loket. Lo spagnolo, totale padrone della categoria ha preceduto sul traguardo un bravissimo Henry Jacobi (2-3) e Thomas Kjer-Olsen (3-4) primo ufficiale Husqvarna in pista. Quarto Adam Sterry (6-2) compagno di squadra di Jacobi, chiude la top5 la Yamaha di Jago Geerts (5-6). Buona la prova del team italiano RedMoto Assomotor con Mathys Boisarme ottavo assoluto e Brent Van Doninck decimo.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli

MXGP, Tony Cairoli mette nel mirino il 10° Mondiale

Trofeo delle Regioni

Motocross: 350 moto a Mantova per il Trofeo delle Regioni

Ken Roczen

Red Bull Straight Rhythm Ken Roczen: “Non avevo mai guidato una 2t!”