locatelli supersport aragon

Supersport: Andrea Locatelli, un giorno di test per preparare Aragón

Andrea Locatelli, giornata unica di test ad Aragón, condivisa coi piloti SBK. Il leader Supersport pronto a dominare anche nei prossimi due round?

14 agosto 2020 - 7:22

Si sono aperti oggi due giorni di test Superbike, ma non è mancato anche il leader iridato Supersport. Andrea Locatelli è stato l’unico della categoria a condividere il MotorLand Aragón con i team ufficiali della classe regina delle derivate di serie. Il pilota lombardo ha completato una giornata intensa, con l’unico obiettivo di prepararsi al meglio per i prossimi due round. Nel mirino un’altra doppietta o anzi, altri quattro successi (visto il doppio round)?

L’attività è cominciata alle 9:00 per concludersi alle 17:00, senza interruzioni intermedie e con temperature cresciute fino a passare ampiamente i 50° C. ‘Loca’ ha messo a referto più di sette ore di attività in pista in totale, con in tutto 63 giri completati ed un 1:54.144 come miglior tempo. Per dare un’idea del riferimento cronometrico, il record in gara ad Aragón è un 1:54.605 stampato nel 2015 da PJ Jacobsen, mentre il record assoluto (in pole position) è un 1:53.138 realizzato sempre nel 2015 da Jules Cluzel.

Giornata unica di test in cui Locatelli ha provato qualche nuova componente sulla sua Yamaha e raccolto tante informazioni utili, oltre a farsi una prima idea delle condizioni che incontrerà. Ricordiamo che si correrà sulla pista aragonese a fine agosto e ad inizio settembre. L’alfiere Evan Bros ha realizzato un inizio di stagione stellare, con pole e vittorie tutte a suo nome. L’idea è di continuare questo dominio Supersport anche ad Aragón, scrivendo un altro capitolo della storia sua personale ed insieme della categoria.

Foto: GeeBee Images/José Bretón

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Mondiale difficile al primo tentativo”

ana carrasco

Ana Carrasco, inizia la riabilitazione: le cicatrici sulla schiena

Superbike, Garrett Gerloff

Superbike: Garrett Gerloff scala il podio, e se fosse solo l’inizio?