Superbike

Superbike: sette gare nel week end dei 5-6 round 2020?

La Superbike è in attesa di conoscere il calendario completo: Misano, Barcellona e Magny Cours con il pubblico? Intanto si ipotizzano ben sette gare in ogni evento...

11 giugno 2020 - 9:15

Ci potrebbero essere addirittura sette gare in ciascuno dei  5-6 round Superbike  che Dorna sta cercando di mettere in piedi per completare il Mondiale 2020 partito a fine febbraio dall’Australia. Oltre alle tre abituali sfide top class, il piano è far disputare una doppia gara anche per Supersport  e WSSP300, la entry class delle derivate dalla serie.

Problema costi in più

Contando la gara che si è già svolta a Phillip Island, con un doppio impegno in ogni week end la Supersport potrebbe disputarsi sull’arco di tredici gare, l’esatto numero previsto prima dell’emergenza Coronavirus. Identico discorso per la 300, che con la doppietta potrebbe contarne dodici. La modifica del programma è stata chiesta dalle squadre, che così avrebbero modo di presentare ai loro sponsor un pacchetto in linea con quello che era stato offerto al momento della stipula dei contratti. Dorna sta cercando di capire se il progetto è possibile. “L’idea sarebbe correre le due gare in più il sabato pomeriggio, dopo la prima sfida Superbike” conferma Gregorio Lavilla, capo dell’organizzazione. “Ma questo implica un maggior costo per la produzione TV e per il satellite”. Stimando in circa due ore il tempo necessario, stiamo parlando comunque di somme non iperboliche…

Quando arriva il calendario?

Dorna ha già comunicato le date di tre round: 1-2 agosto a Jerez, la settimana successiva a Portimao e 29-30 agosto Motorland Aragon. Tutte sono soggette ad approvazione dei rispettivi governi, ma non c’è problema: in Spagna e Portogallo sono già ripresi, a porte chiuse, anche i campionati di calcio. Un altro round si correrà sicuramente a Misano, gli altri due avranno luogo al Montmelò (Barcellona) e Magny Cours (Francia). Quasi nulle, ad oggi, le possibilità che si possano rimettere in piedi gli eventi previsti a Donington (GB) e Assen (Olanda). Se la situazione continuerà a migliorare, non è affatto da escludere che a Misano, Barcellona e Magny Cours si possano correre con il pubblico presente.

1 commento

l.zecchin_417
18:32, 12 giugno 2020

Per quel che mi riguarda potrebbero prendere 1 settimana a Imola e fare 2 gare al giorno poi andare a Monza e farne altre 15
e hanno accontentato gli sponsor con trenta gare in due settimane

POTRESTI ESSERTI PERSO:

cortese superbike

Superbike: Sandro Cortese in Germania, Roman Rámos al suo posto

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike, la rivelazione: “Michael Rinaldi vuole prendersi i suoi sogni”

superbike aragon

Superbike, team ufficiali al via per due giorni di test ad Aragón