Superbike, Eugene Laverty

Superbike: Ecco Eugene Laverty e Jonas Folger, due assi per la BMW

BMW Motorrad annuncia due team satellite nel Mondiale 2021 con Eugene Laverty e Jonas Folger. Il gigante tedesco avrà un quartetto di piloti molto temibile

27 novembre 2020 - 11:07

BMW Motorrad annuncia due nuove formazioni satellite per il Mondiale Superbike 2021 che schiereranno Eugene Laverty e Jonas Folger. Insieme agli ufficiali Tom Sykes e Michael van der Mark, il gigante tedesco lancerà nella mischia un quartetto di piloti molto temibile, in sella alla nuovissima M1000RR.

Laverty ripescato, Folger la grande scommessa

Eugene Laverty verrà schierato da RC Squadra Corse, formazione di proprietà di Roberto Colombo, uomo d’affari che in passato aveva collaborato con il team Pedercini, prima del divorzio di inizio 2020. In questo modo la BMW ripesca Eugene Laverty, che a fine stagione aveva dovuto lasciare il posto nel team interno all’olandese van der Mark. Non senza qualche malumore, perchè l’irlandese aveva svolto un lavoro molto utile allo sviluppo. Jonas Folger invece resta con il team Bonovo, la struttura con la quale ha dominato l’IDM, cioè la serie nazionale tedesca, in sella alla Yamaha. Il capo del team è Michael Galinski, ex pilota Superbike anni ’80, lo sponsor è un’azienda di bus low cost operante in Germania.  Jonas Folger non ha trovato posto in Yamaha, e virare verso BMW è stato un passaggio “naturale”.

Lancio in grande stile

E’ stato lo stesso Markus Schramm, direttore di BMW Motorrad, a battezzare l’annuncio ufficiale. La marca tedesca teneva in maniera particolare a coinvolgere strutture satellite nel progetto Superbike. Non solo per motivi tecnici, ma anche promozionali. Laverty e Folger avranno pacchetto tecnico identico a quello dei piloti ufficiali e ci sarà scambio continuo di informazioni fra le tre strutture. Questo, almeno sulla carta, dovrebbe agevolare lo sviluppo della nuova moto, che promette un sostanziale aumento di prestazioni motoristiche e dispone  di un’aerodinamica più sofisticata rispetto alla versione S.

“Un passo avanti importante”

Il coinvolgimento di due squadre satellite è un passo importante nello sviluppo della nostra strategia Superbike” ha fatto sapere Markus Schramm. “Con Folger avremo la possibilità di contare su un pilota bavarese, con una squadra baverese su una moto bavarese, un abbinamento che ci riempie di orgoglio. Sono anche molto lieto che Eugene Laverty rimanga parte della nostra famiglia. RC Corse è una squadra già ben conosciuta nel paddock. Auguro a tutti un 2021 di grande successo”

2 commenti

fzanellat_12215005
19:50, 27 novembre 2020

Laverty e Folger( sfortunato per i problemi fisiche gli gli hanno fatto perdere la Motogp) sono delle incognite.
Eugene non è più un pilota da moto ufficiale con prestazioni sempre inferiori a Sykes.

fzanellat_12215005
19:45, 27 novembre 2020

La Bmw ha del potenziale e molte risorse economiche ma manca un vero top rider.
Sykes è in fase calante con prestazioni positive nelle
qualifiche con i cronici problemi di usura in gara( difetto
che gli ha fatto perdere il titolo 2014).
Van Der Mark veniva esaltato come grande promessa,
ma non sta rispettando pienamente le aspettative.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Yamaha YZF-R1

Superbike retrospective, Yamaha YZF-R1: L’anno d’oro di Ben Spies

Superbike Rea

Superbike, Jonathan Rea continua a fare paura: “Chiaro il potenziale”

Superbike Aragon

Superbike, che sfortuna! CANCELLATO il day 2 di test ad Aragon