Alvaro Bautista

Simone Battistella: “Alvaro Bautista non parla con KTM”

Simone Battistella smentisce la voce di colloqui fra Alvaro Bautista e KTM. Vicino l'accordo con Honda HRC e sottolinea: "Ducati è un capitolo chiuso"

19 agosto 2019 - 18:40

La notizia del divorzio tra KTM e Johann Zarco aveva dato adito alle voci di un possibile ritorno di Alvaro Bautista in MotoGP. Ipotesi dffusa da diverse fonti spagnole, ma categoricamente smentita dal suo manager Simone Battistella a Corsedimoto: “Smentisco, non stiamo parlando con KTM“. La trattativa con Honda? “Siamo a buon punto, mancano le conferme definitive ma le cose stanno procedendo bene“.  La marca giapponese sta ancora valutando se schierare un team interno HRC, che sfrutterebbe la stessa base della struttura MotoGP a Barcellona. Oppure appoggiarsi ancora su Moriwaki, che quest’anno sta gestendo le CBR-RR affidate a Leon Camier e Ryuichi Kiyonari. In caso di impegno deretto HRC, Moriwaki diventerà formazione satellite. Per quanto riguarda Alvaro Bautista, la certezza è che  la collaborazione con il team Aruba.it Ducati giungerà al capolinea a fine stagione: “Ormai è un capitolo chiuso“, ha precisato  Simone Battistella.

KTM da qui a Valencia avrà tutto il tempo di scegliere il sostituto di Johann Zarco. Non essendoci grandi nomi a disposizione la casa austriaca spera fino all’ultimo di poter convincere il collaudatore Dani Pedrosa. L’ex pilota Honda ha già chiarito la situazione rifiutando un ritorno alle corse ‘full time’. A questo punto KTM guarda alla Moto2 e il nome che si fa nelle ultime ore è quello di Marcel Schrötter. Ma non si esclude una permanenza dell’attuale pilota, il malese Hafizh Syahrin, che sembrava destinato a un ritorno nella classe di mezzo.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

can oncu supersport

Nuove sfide: Dalla Moto3, Can Öncü approda in World Supersport

Toprak, Yamaha

Andrea Dosoli: “Visto? Toprak è già veloce anche con Yamaha”

Lucas Mahias

Lucas Mahias, il debutto in MotoE gli costa un dito mignolo