Superbike, Test Aragon

Superbike, test ad Aragon: Si infiamma il confronto Ducati vs Yamaha

Superbike di nuovo in pista: Ducati e Yamaha, formazioni satellite comprese, oggi e domani in pista al Motorland Aragon

12 aprile 2021 - 9:24

A due settimane dal primo confronto diretto al Montmelò, la Superbike riaccende i motori al Motorland Aragon, il tracciato spagnolo che il 22-23 maggio aprirà il Mondiale 2021. Stavolta manca la Kawasaki che con Jonathan Rea ha fatto faville nel precedente appuntamento realizzando il giro veloce nelle due giornate e marcando un passo velocissimo anche nella mezza simulazione di gara. I collaudi in corso in Aragona però sono interessanti perchè vedranno di fronte Ducati e Yamaha al gran completo. Nel box ufficiale della marca di Iwata manca Toprak Razgatlioglu che è ancora positivo al Covid-19 e in questa occasione verrà sostituito dal tester Niccolò Canepa. Il turco non ha sintomi ma l’assenza comincia ad essere pesante, visto che per lo stesso motivo aveva dato forfait anche nel secondo giorno a Barcellona.

Ducati di rincorsa

L’esame è particolarmente importante per Aruba.it Ducati: Scott Redding al Montmelò non è riuscito ad arginare il potenziale della Kawasaki, che con l’arrivo della nuova Ninja sembra aver ulteriormente alzato l’asticella del potenziale. Se poi ad una moto migliorata di motore, aerodinamica e anche per qualche dettaglio di ciclistica metti in sella un Jonathan Rea, si comprende bene che razza di sfida si trova davanti il ducatista. In Ducati lo sforzo è massimo, a tutti i livelli: reparto corse, squadra in pista, piloti. Nessuno sta lasciando niente di intentato. Fari puntati anche su Michael Rinaldi che su questo tracciato ha firmato la prima e per adesso unica vittoria.

Garrett Gerloff, è lui la punta Yamaha? 

Anche la  YZF-R1 viene costantemente evoluta ma il fattore di queste due giornate sarà valutare ulteriormente il potenziale di Garrett Gerloff. L’americano, adesso che ha pieno supporto “factory” rimasto fedele alla satellite GRT, potrebbe diventare l’uomo di riferimento Yamaha? Il sospetto cresce, confortato dal grandissimo finale di stagione e anche dai risultati che il texano sta ottenendo in questa fase della preparazione invernale. Da Aragon si aspettano conferme.

Meteo okay, si gira fino alle 18

Il meteo al Motorland è eccellente, a parte la temperatura mattutina molto rigida. Per questo i piloti ufficiali attenderanno qualche ora prima di imboccare la corsia box. Il tracciato è aperto alle 09:00-13.00 e poi 14:00-18:00.  Non finirà domani: prossima settimana qui – salvo cambi in corsa di programma – arriveranno Kawasaki e Honda HRC,  divedendo il tracciato coi tester MotoGP.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tom Sykes, BMW

Superbike: Tom Sykes verso la conferma, BMW non cambia il team

Superbike, Scott Redding

Superbike: Scott Redding va giù duro “Most è una pista pericolosa”

jayson uribe superbike

Superbike: Jayson Uribe con il team Pedercini fino a fine 2021