Loris Baz, Superbike

Rilancio con la Yamaha: Loris Baz può metterne dietro tanti

Il pilota Yamaha Ten Kate è stato velocissimo nei test di Portimao. Comincerà la stagione con la R1 dell'anno scorso, ma nelle prime gare potrebbe essere un vantaggio...

31 gennaio 2020 - 18:10

Et voilà Loris Baz! Lo spilungone della Savoia è stato velocissimo nei test Superbike a Portimao. Con la Yamaha schierata dal team Ten Kate, Loris Baz promette di essere uno dei grandi protagonisti del Mondiale 2020. Primo verdetto sabato 29 febbraio a Phillip Island: ci sarà da divertirsi….(qui i tempi di Portimao)

IL PODIO NEL MIRINO

In Portogallo mancavano le Kawasaki, in particolare Sua Maestà Jonathan Rea, ma l’autorità con cui Loris Baz è rimasto costantemente nei quartieri alti (anzi: altissimi….) della classifica è stata un fattore. Nella girandola finale con le gomme da qualifica, Toprak Razgatlioglu ha risolto a suo favore il derby Yamaha, ma Loris – autore del terzo tempo assoluto –  è stato comunque più veloce dell’altro ufficiale Michael van der Mark. Ten Kate comincerà il Mondiale con la YZF-R1 modello 2019, la versione che Loris ha imparato a conoscere già nella passata stagione. Per cui, almeno nei round iniziali, partire da una base consolidata potrebbe perfino rivelarsi un vantaggio.

BUON COMPLEANNO LORIS

Baz compirà 27 anni sabato 1 febbraio. Nell’arco della sua carriera Superbike ha disputato 109 corse, con due vittorie, sempre a Silverstone, nel 2012 e 2013. Dopo la parentesi MotoGP è tornato al campionato che lo ha lanciato nel 2019, finendo decimo assoluto, pur avendo debuttato a metà stagione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Test Montmelo, le Superbike hanno i tempi MotoGP nel mirino

Superbike, Ducati

Superbike: Scott Redding, tante novità sulla Ducati V4 R (VIDEO)

Superbike, Alvaro Bautista

Superbike: Alvaro Bautista”Evoluzioni Honda? Forse la prossima volta”