CIV: tutti i Campioni della Velocità FMI 2014

7 novembre 2014 - 19:15

CIV (Superbike, Moto3, Supersport, PreMoto3, SP), CIV Junior (Minimoto e MiniGP), Campionato Italiano Velocità in Salita. Il panorama della Velocità tricolore targata FMI ha espresso i propri verdetti per la stagione 2014, con qui di seguito riportati tutti i Campioni categoria per categoria, classe dopo classe. Tutti i Campioni della Velocità italiana 2014 CIV (Campionato Italiano Velocità) Campionato italiano Superbike: Ivan Goi (Ducati 1199 Panigale R – Barni Racing Team) Campionato italiano Moto3: Manuel Pagliani (FTR Honda M313 – MT Racing Honda) Campionato italiano Supersport: Federico Caricasulo (Honda CBR 600RR – Evan Bros S.M.A. Racing Team) Campionato italiano PreMoto3 125cc 2 tempi: Tony Arbolino (Honda RS125GP – Sic 58 Squadra Corse) Campionato italiano PreMoto3 250cc 4 tempi: Stefano Nepa (RMU PM3 250 – DFC Racing Team) Campionato italiano Sport Production 250: Yari Montella (Kawasaki – Team Velocisti) Campionato italiano Sport Production 125: Daniele Scagnetti (Aprilia – Moto Club Varano) CIV (Campionato Italiano Velocità) Classifiche Speciali Superbike Piloti: 1° Ivan Goi, 2° Matteo Baiocco, 3° Kevin Calia Team: Barni Racing Team (189), Grandi Corse A.P. Racing (169), Nuova M2 Racing (120) Gomme: Pirelli (240), Michelin (213), Dunlop (203), Bridgestone (61) Giri Veloci: Matteo Baiocco (155), Ivan Goi (85), Alex Polita (35) Best Jump: Kevin Calia (95), Alessio Corradi (77), Manuel Poggiali (50) Moto3 Piloti: 1° Manuel Pagliani, 2° Marco Bezzecchi, 3° Lorenzo Dalla Porta Team: MT Racing Honda (205), Team Minimoto Portomaggiore (147), Peugeot Oral FTR Team (127) Under 16: Lorenzo Dalla Porta (179), Anthony Groppi (140), Lorenzo Gabellini (127) Giri Veloci: Manuel Pagliani (75), Mattia Casadei (50), Fabio Di Giannantonio (40)

Supersport Piloti: 1° Federico Caricasulo, 2° Massimo Roccoli, 3° Stefano Cruciani Team: Evan Bros S.M.A. Racing (192), Puccetti Racing Kawasaki (182), Laguna Moto Racing (178) Esordienti: Federico Caricasulo (218), Gennaro Sabatino (154), Davide Stirpe (139) Under 20: Federico Caricasulo (236), Nicola Morrentino (170), Roberto Mercandelli (111) Giri Veloci: Massimo Roccoli (90), Federico Caricasulo (45), Stefano Cruciani (40) PreMoto3 125cc 2 tempi Piloti: 1° Tony Arbolino, 2° Nicholas Spinelli, 3° Celestino Vietti Ramus Team: Sic 58 Squadra Corse (224), RMU Racing (197), VL Team (180) Under 14: Tony Arbolino (216), Nicholas Spinelli (165), Celestino Vietti Ramus (154) Giri Veloci: Tony Arbolino (110), Kevin Zannoni (75), Nicholas Spinelli (55) PreMoto3 250cc 4 tempi Piloti: 1° Stefano Nepa, 2° Bruno Ieraci, 3° Dennis Foggia Team: RMU Racing (214), VL Team (176), Bike Center (143) Under 14: Stefano Nepa (191), Dennis Foggia (167), Bruno Ieraci (165) Giri Veloci: Dennis Foggia (110), Stefano Nepa (105), Bruno Ieraci (100)

CIV Junior Campionato italiano MiniGP: Davide Baldini (RMU) Campionato italiano Minimoto Open A: Roberta Ponziani (DM) Campionato italiano Minimoto Open B: Alessio Chessa (DM) Campionato italiano Minimoto Junior A: Gabriele Mastroluca (Phantom) Campionato italiano Minimoto Junior B: Matteo Patacca (Phantom) Campionato italiano Minimoto SAV: Daniel Angeli (Polini) CIVS (Campionato Italiano Velocità in Salita) Campionato italiano Velocità in Salita 600 Open: Francesco Curinga (Honda) Campionato italiano Velocità in Salita 600 Stock: Stefano Bonetti (Kawasaki) Campionato italiano Velocità in Salita 250 Open/GP: Cristian Olcese (Aprilia) Campionato italiano Velocità in Salita 125 Open/GP: Marco Queirolo (Aprilia) Campionato italiano Velocità in Salita Moto3: Andrea Neri (ABR) Campionato italiano Velocità in Salita Pit Bike: Arnaldo Zofrea (KTM) Campionato italiano Velocità in Salita Naked: Stefano Manici (Triumph) Campionato italiano Velocità in Salita Scooter: Francesco Cianfarani (Piaggio) Campionato italiano Velocità in Salita Sidecar: Gianluca Barbi/Francesco Doratori (LCR Suzuki) Campionato italiano Velocità in Salita Supermotard: Francesco Martinelli (KTM)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: L’arrivo di Ten Kate farà saltare il banco in Yamaha?

Eugene Laverty: “Bitubo è il nostro asso nella manica”

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’