Lorenzo Savadori

CIV Superbike Mugello: Lorenzo Savadori strappa la pole a Michele Pirro

Gran battaglia Aprilia vs Ducati nelle qualifiche del CIV al Mugello. Lorenzo Savadori ha la meglio per 12 millesimi!

21 settembre 2019 - 11:11

Lorenzo Savadori scatta in pole nelle due gare del quinto appuntamento del CIV Superbike al Mugello. Il pilota di Aprilia NuovaM2 ha girato in 1’50″095 beffando per soli 12 millesimi Michele Pirro, con la Ducati V4R schierata dal team Barni. L’esito della sessione decisiva ribalta il verdetto emerso in qualifica 1, il giorno precedente, quando Pirro era stato il più veloce e Savadori soltanto quarto. La gara scatta alle 14:20, i giri da percorrere sono 14.

APRILIA SFIDA DUCATI

Pirro aveva messo tutti in guardia il giorno prima: “Aprilia è veloce, ci darà filo da torcere.” Il tester Ducati MotoGP ha azzeccato la previsione e sarà da vedere che strategia seguirà: provare a battere in ogni caso Lorenzo Savadori oppure gestire l’ampio margine in classifica generale, accontentandosi magari di un piazzamento? L’Aprilia in questa stagione ha battuto due volte la Ducati, sul tracciato di Imola. Nel precedente appuntamento al Mugello, a fine aprile scorso, Michele Pirro aveva fatto doppietta. Lorenzo Savadori nel 2020 tornerà al Mondiale con Kawasaki Pedercini (qui i dettagli)

SUPER BMW

Ottima qualifica anche per le BMW. Andrea Mantovani (Team Tutapista) è arrivato vicinissimo ad Aprilia e Ducati, appena 166 millesimi. Non da meno Lorenzo Lanzi (Team Berclaz), che partirà in seconda fila grazie al quarto tempo assoluto, 1’50″862. L’ex protagonista del Mondiale, reduce dal clamoroso successo conquistato ad Assen domenica scorsa nell’IDM (la Superbike tedesca), precede Samuele Cavalier (Ducati Motocorsa) e Matteo Baiocco (BMW team DMR).

Foto: Marco Lanfranchi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a Yas Marina

Valentino Rossi a Yas Marina: assalto in Ferrari alla 12 Ore del Golfo

alessandro zaccone cev moto2

ESCLUSIVA Alessandro Zaccone: “Tra CEV e MotoE parto per vincere”

Valentino Rossi tra gli sceicchi: semaforo verde sulla 12 Ore di Abu Dhabi