ASB1000

ARRC ASB1000 Sepang Gara 2: Reiterberger vince, Zanetti beffato

Markus Reiterberger (ONEXOX BMW TKKR SAG) domina Gara 2 a Sepang, Lorenzo Zanetti beffato all'ultima curva da un inconveniente con il podio nel mirino.

8 marzo 2020 - 13:15

Gerarchie e valori in campo ristabiliti nella seconda gara dell’ASB1000 a Sepang. Su pista asciutta, il preannunciato favorito della vigilia Markus Reiterberger (ONEXOX BMW TKKR SAG Team) si è assicurato la prima affermazione in carriera nell’Asia Road Racing Championship distanziando il nuovo capo-classifica di campionato Apiwath Wongthananon (Yamaha Thailand) e Broc Parkes (Yamaha ASEAN), con il nostro Lorenzo Zanetti beffato proprio all’ultima curva nella corsa per il terzo gradino del podio per un inconveniente a pochi metri dal traguardo.

REITERBERGER MATTATORE

Imprendibile in tutti i turni di prove ritoccando il primato della pista per quanto concerne la Superbike asiatica, dopo il (deludente) quarto posto in Gara 1 su pista bagnata, Markus Reiterberger si è rifatto con gli interessi. Scattato dalla pole ed in testa alla staccata della prima curva, il tedesco tri-Campione IDM ha prevedibilmente fatto il vuoto portando la nuova BMW S1000RR al primo hurrà stagionale. Portacolori dell’ONEXOX BMW TKKR SAG Team con supporto diretto alphaRacing, “Reiti” conferma come Sepang sia un po’ la sua pista: 4° posto sfiorato nel Mondiale Superbike 2016 con Althea BMW, podio lo scorso mese di dicembre alla 8 ore di Sepang con lo squadrone BMW Motorrad World Endurance del FIM EWC.

ZANETTI BEFFATO

Oltre all’ex pilota ufficiale BMW del Mondiale Superbike, in questa Gara 2 tra i grandi protagonisti si è distinto con pieno merito e titolo il nostro Lorenzo Zanetti. In questa sua partecipazione-spot all’ASB1000 con Access Plus Racing in sostituzione di Federico Sandi, il pilota bresciano è arrivato ad un soffio dal consegnare alla Ducati il primo, storico podio nella Superbike asiatica. Lottando da leone nel bel mezzo di moto ufficiali ritrovandosi a metà gara secondo, il terzo posto rappresentava un premio per quanto di buono profuso nel weekend. Resistendo all’offensiva di Broc Parkes, Zanetti si era presentato terzo all’uscita dell’ultima curva, il tutto prima di un imprevisto che lo ha costretto a rallentare improvvisamente. La ragione? Rimasto senza benzina… Transitato quarto sul traguardo a soli 85 millesimi dal podio, con questa beffa sfuma per Lorenzo Zanetti un risultato di rilievo che avrebbe dato nuova linfa al progetto Access Plus Ducati nell’ARRC.

WONGTHANANON LEADER

Chi festeggia invece è Apiwath Wongthananon, pupillo Yamaha Thailand dai trascorsi nel CEV Moto2 con i colori della VR46. Con due secondi posti lascia Sepang al comando della classifica di campionato, mentre il vincitore di Gara 1 Yuki Ito conclude sesto. Quinto e settimo i due alfieri Kawasaki Thailand, nello specifico Thitipong Warokorn e Ryosuke Iwato, mentre con una caduta a due giri dal termine il Campione in carica Azlan Shah Kamaruzaman ha perso la chance di completare l’1-2 ONEXOX TKKR BMW. Per l’ASB1000 prossimo appuntamento dal 7 al 10 maggio al Bend Motorsports Park in Australia.

ARRC ASB1000 2020
Sepang International Circuit
Classifica Gara 2

1- Markus Reiterberger – ONEXOX BMW TKKR SAG Team – BMW S1000RR – 12 giri

2- Apiwath Wongthananon – Yamaha Thailand Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 7.414

3- Broc Parkes – Yamaha Racing Team ASEAN – Yamaha YZF R1 – + 9.353

4- Lorenzo Zanetti – Access Plus Racing Okada Team – Ducati Panigale V4 R – + 9.438

5- Thitipong Warokorn – Kawasaki Thailand Racing Team – Kawasaki ZX-10RR – + 10.231

6- Yuki Ito – Yamaha Racing Team ASEAN – Yamaha YZF R1 – + 11.018

7- Ryosuke Iwato – Kawasaki Thailand Racing Team – Kawasaki ZX-10RR – + 24.226

8- Ahmad Daniel Haiqal – Victor Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 41.895

9- Farid Badrul – Victor Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 52.055

10- Azlan Shah Kamaruzaman – ONEXOX BMW TKKR SAG Team – BMW S1000RR – + 1’25.895

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

CEV: Prova Portimão per Montella (Moto2) e Artigas (Moto3)

kevin zannoni civ mugello

Kevin Zannoni: titolo tricolore nel mirino, poi Mondiale Moto3?

Northern Talent Cup

Northern Talent Cup, pubblicato il nuovo calendario 2020