All Japan Superbike: Yukio Kagayama ritorna in Yoshimura Suzuki!

Yukio Kagayama tornerà a difendere i colori Yoshimura Suzuki nell'All Japan Superbike e correrà contro il suo stesso team.

31 gennaio 2019 - 12:27

Un ritorno che ha del clamoroso. Prossimo a compiere 45 anni, Yukio Kagayama quest’anno tornerà a difendere i colori Yoshimura Suzuki nell’All Japan Superbike, sfidando la sua stessa squadra (Team Kagayama) impegnata nella medesima categoria con Takuya Tsuda in sella.

CHE RITORNO!

Conclusa la prolungata carriera “europea” tra World e British Superbike, nel 2011 Yukio Kagayama è tornato a correre in madrepatria dando vita al proprio Team Kagayama, impegnato con successo nel contesto dell’All Japan e, soprattutto, alla 8 ore di Suzuka. Dal 2013 al 2015 una sequenza di tre podi consecutivi alla gara-delle-gare con l’apporto di piloti del calibro di Noriyuki Haga, Kevin Schwantz, Dominique Aegerter e Ryuichi Kiyonari, rivelandosi a più riprese la miglior squadra equipaggiata con gli pneumatici Dunlop della JSB1000. Per la stagione 2019, tuttavia, Yukio Kagayama non correrà più con la propria struttura, bensì farà di ritorno in Yoshimura Suzuki scambiandosi la sella con Takuya Tsuda.

A CACCIA DEL TITOLO

Non siamo rimasti soddisfatti dei risultati raggiunti lo scorso anno, pertanto dovevamo cambiare qualcosa“, ha ammesso Yohei Kato, direttore sportivo di Yoshimura Suzuki. “Per questo abbiamo riaccolto in squadra Yukio: insieme riorganizzeremo la squadra per tornare a vincere“. Pesa, in sostanza, il rendimento altalenante di Takuya Tsuda: pilota estremamente veloce (collaudatore Suzuki MotoGP non a caso), ma incline all’errore, con ben 3 cadute nell’ultimo lustro alla 8 ore di Suzuka che hanno precluso a Yoshimura le chance di vittorie. Per il 2019 si punterà su certezze, con Yukio Kagayama che offrirà il proprio contributo da pilota e anche da… manager, riorganizzando insieme a Yohei Kato la squadra per riaffermarsi ai vertici dell’All Japan anche con il riconfermato Kazuki Watanabe.

TSUDA AL TEAM KAGAYAMA

Con ogni probabilità Yukio Kagayama alla 8 ore di Suzuka tornerà a correre con il proprio team, lasciando tuttavia la GSX-R 1000 #71 nell’All Japan proprio a Takuya Tsuda. Il collaudatore Suzuki MotoGP ha già corso in passato con gli pneumatici Dunlop (anche con Suzuki S.E.R.T. nel Mondiale Endurance) e potrebbe rilanciare le proprie quotazioni di carriera con una struttura a lui dedicata, senza la pressione di dover vincere come in Yoshimura. Uno scambio che, sulla carta, giova a tutti e, per gli appassionati, ha sicuramente un “effetto nostalgia“: Yukio Kagayama vinse con Yoshimura Suzuki l’edizione 2007 della 8 ore di Suzuka, ponendo la parola fine ad un digiuno di successi che per Yoshimura perdurava addirittura dal 1980…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

ARRC ASB1000 Bend Qualifiche: Broc Parkes in pole

Rea, Haslam, Razgatlioglu con Kawasaki alla 8 ore di Suzuka 2019

MotoGP, Alex Rins rincorre il suo terzo sogno