Quartararo-Qatar-01 MotoGP

Videogame: Milestone vola con il nuovo MotoGP 19

Abbiamo provato il nuovo capitolo di Milestone che ora disponibile per PlayStation4, Xbox One e Windows PC/STEAM. Tante novità e sorprese

18 giugno 2019 - 7:57

MotoGP è tornato è lo ha fatto in grande stile, con i ragazzi di Milestone che hanno lavorato tanto in questi mesi per offrire a tutti gli appassionati un prodotto di qualità e successo.

TANTE NOVITA’

Il nuovo capitolo Milestone offre diverse novità. Dal menu principale è possibile accedere a Carriera, Modalità Veloci, Sfide Storiche, Multigiocatore, Moto GP eSport Championship, Editor di Grafiche, personalizzazione pilota, contenuti scaricabili e le opzioni. Una vera e propria scorpacciata di motori, con tante possibilità di poter correre e cimentarsi con i piloti e le moto attuali ma anche con quelle che hanno fatto la storia (non tutte) del motomondiale. Da Rainey a Rossi, da Doohan a Stoner passando per Capirossi e Ukawa.

SFIDE STORICHE

La modalità “sfide storiche” offre un ampio spazio, anche per la memoria, con eventi presi dalla storia degli ultimi 25 anni. Il piatto forte della produzione resta comunque la carriera, in cui il videogiocatore è chiamato a vivere l’esistenza sportiva di un pilota partendo da qualsiasi categoria voglia. Perfino dalla Rookies Cup, per poi cercare di arrivare in alto, di squadra in squadra, fino a imporsi sul lungo periodo anche nelle competizioni superiori. Interessante la componente online del gioco, rappresentata dal  multiplayer tramite Xbox Live (l’abbiamo provato con XBOX ONE) che ci permette di selezionare una delle lobby esistenti o di crearne una nostra, pubblica o privata. Andando quindi ad impostare vari settaggi che riguardano le collisioni, la durata della gara, la classe e così via. Al momento presente , ma ancora disattivata, anche la parte dedicata agli esports che, forte della sua collaborazione con Dorna, potrà rendere ognuno di noi il campione del Mondo MotoGP eSports.

OTTIMO LIVELLO TECNICO

Finalmente la IA è stata finalmente rinnovata e rinfrescata, dopo anni dopo questa era la vera lacuna del videogioco. I piloti avversari ora sono più “reali” con manovre più convincenti rispetto a quelli “noiosi” e da trenino del passato. Il miglioramento rispetto a quanto visto in passato è chiaro ed evidente. L’Unreal Engine continua ad essere l’arma in più a livello grafico di MotoGP19. Con una definizione piacevole ma che sicuramente nel corso del tempo sarà ulteriormente migliorata. Per quanto riguarda i caricamenti pre-gara è stato fatto un grande lavoro con le varie sessioni che vengono caricate in modo quasi immediata.

UN GRANDE SI

MotoGP è sicuramente un titolo che piacerà a tutti gli appassionati. Eche nel corso degli anni ha saputo migliorarsi per avvicinare, anche se in modo virtuale, le due ruote a tutti. VOTO 9

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

misano classic weekend

Misano Classic Weekend, oltre 10.000 presenze e pura passione

misano classic weekend endurance

Misano Classic Weekend 2019, moto intramontabili protagoniste in pista

Misano Classic Weekend

Misano Classic Weekend 2019, la storia del motociclismo in pista