Yamaha Factory

Yamaha Factory non sarà al via della 8 ore di Suzuka 2020

Yamaha Factory sospende la partecipazione alla 8 ore di Suzuka: YART sarà il team di riferimento con Canepa, Fritz e Nozane.

15 aprile 2020 - 14:15

In trionfo per quattro edizioni consecutive dal 2015 al 2018, Yamaha Factory Racing Team non sarà al via dell’edizione 2020 della 8 ore di Suzuka. La casa dei Tre Diapason ha infatti “sospeso” la partecipazione della propria squadra Factory alla “gara delle gare“. Contestualmente, YART sarà il team di riferimento per l’evento.

YAMAHA FACTORY LASCIA

Tornato nel 2015, Yamaha Factory Racing Team ha segnato un’era alla 8 ore di Suzuka. Quattro vittorie consecutive (2015, 2016, 2017 e 2018) annoverando piloti del calibro di Katsuyuki Nakasuga, Pol Espargaro, Bradley Smith, Alex Lowes e Michael van der Mark. Nonostante Yamaha Factory sia già qualificata per l’edizione 2020 in virtù del piazzamento di Yamaha Sepang alla recente 8 ore di Sepang, la casa di Iwata ha deciso di sospendere temporaneamente l’impegno per la corsa più prestigiosa del motociclismo All Japan.

YART RIFERIMENTO

Senza il team Factory, YART (Yamaha Austria Racing Team) tornerà ad essere la squadra di riferimento dei Tre Diapason per la 8 ore di Suzuka. Team ufficiale del FIM EWC, la compagine di Mandy Kainz affiderà la R1 #7 al nostro Niccolò Canepa, Marvin Fritz più Kohta Nozane. Quest’ultimo, pilota ufficiale Yamaha nell’All Japan Superbike, ha già corso per YART tra il 2016 ed il 2017, prima di tornare a competere in madrepatria e da riserva di lusso YFRT per Suzuka.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

12h Estoril: vince Yart Yamaha, Sert e Moto Ain campioni del mondo

12h Estoril

12h Estoril: BMW e Ducati a terra, dopo 3h Niccolò Canepa trascina Yamaha Yart (VIDEO)

12h Estoril

12h Estoril: Il via alle 09:00 Mondiale Endurance ultimo atto, dove vederlo