Moto Ain

Team Indipendenti FIM EWC, Moto Ain comanda la classifica

La classifica dei Team Indipendenti del FIM EWC 2019/2020 proietta al comando Moto Ain, a sua volta leader della Coppa del Mondo Superstock.

6 marzo 2020 - 11:12

Parallelamente alle classifiche EWC e Superstock, nel Mondiale Endurance Moto è stata istituita una speciale graduatoria riservata ai cosiddetti team indipendenti al via di tutta la stagione. Nelle precedenti due edizioni a conquistare questo speciale riconoscimento sono stati il Mercury Racing (2017/2018) e WEPOL Racing Penz13 (2018/2019), con la classifica di questa stagione che riserva una (relativa) sorpresa.

MOTO AIN IN TESTA

La notizia è che al comando della graduatoria dei Team Indipendenti spicca una squadra della Superstock. Il team Moto Ain, in trionfo nella FIM Endurance World Cup 2018/2019, primeggia in virtù dei sensazionali risultati ottenuti tra il Bol d’Or e la 8 ore di Sepang. Oltre alle vittorie di classe, la squadra che annovera nell’equipaggio il nostro Roberto Rolfo ha ottenuto due piazzamenti assoluti di tutto rispetto: 6° a Le Castellet, 4° in Malesia.

CLASSIFICA

Questa combinazione di risultati proietta Moto Ain in testa alla graduatoria davanti al team Wojcik, secondo assoluto al Bol d’Or. Tra i team italiani, il No Limits Motor Team è undicesimo oltre che quinto della Coppa del Mondo Superstock.

Classifica FIM EWC Independent Trophy

1- Moto Ain – Yamaha (Superstock) – 54

2- Wojcik Racing Team – Yamaha (EWC) – 40

3- VRD Igol Pierret Experiences – Yamaha (EWC) – 39

4- 3ART Moto Team 95 – Yamaha (EWC) – 39

5- Omega Maco Racing Team – Yamaha (EWC) – 33

6- Tati Team Beaujolais Racing – Kawasaki (EWC) – 31

7- GERT56 by GS Yuasa – BMW (Superstock) – 30

8- National Motos – Honda (EWC) – 28

9- Bolliger Team Switzerland – Kawasaki (EWC) – 27

10- BMRT 3D Maxxess Nevers – Kawasaki (Superstock) – 22

11- No Limits Motor Team – Suzuki (Superstock) – 20

12- Tecmas BMW GMC – BMW (EWC) – 19

13- Team 33 Coyote Louit Moto – Kawasaki (Superstock) – 17

14- Wojcik Racing Team 2 – Yamaha (Superstock) – 16

15- RAC 41 – Honda (Superstock) – 15

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

8 ore di Suzuka 2020

Honda affila le armi per la 8 ore di Suzuka 2020

24 Heures Motos Le Mans

Storia della 24 Heures Motos Le Mans: dal 1978 al 1980 (1° Parte)

Randy De Puniet

Randy De Puniet con ERC Ducati anche alla 24h Le Mans