Lucy Glockner

Lucy Glockner tra Endurance e wild card nel Mondiale Superbike

Lucy Glockner, protagonista del Mondiale Endurance classe Superstock, con il team GERT56 BMW è attesa da wild card nel World Superbike ad Oschersleben.

24 gennaio 2020 - 13:37

Tra le Superbike, indiscutibilmente Lucy Glockner è la motociclista più veloce del pianeta. Classe 1990 di Krumhermersdorf, Lady Lucy da ormai diverse stagioni è presenza fissa e protagonista del Mondiale Endurance FIM EWC. Parallelamente a questo impegno nelle corse motociclistiche di durata, la motociclista tedesca quest’anno coronerà il sogno di una vita: correre nel Mondiale Superbike.

LUCY STAR

Prima ragazza ad essere selezionata per correre nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, successivamente in carriera Lucy Glockner si è costruita un nome ed una reputazione tra le derivate dalla serie. Nell’IDM Superstock ha vinto gare lottando fino all’ultimo per il titolo 2014, iniziando una partnership di lunga data con BMW Motorrad. Con la casa dell’Elica lo scorso anno ha sfiorato la vittoria alla Pikes Peak, ma non solo: nell’Endurance è ormai una presenza di rilievo tra le classi EWC e Superstock.

ENDURANCE

Proprio nell’Endurance si è messa in mostra nel 2017 arrivando a pochi millesimi dal podio assoluto al Bol d’Or con NRT48 BMW. Attualmente impegnata nella classe Superstock, nella passata stagione 2018/2019 ha sfiorato il titolo di categoria con il team GERT56 e, recentemente, ha concluso al secondo posto di classe alla 8 ore di Sepang.

SUPERBIKE

Con il team GERT (German Endurance Racing Team) di Karsten Worlf, “Luzzy” ha pianificato un 2020 a tuttotondo nel motociclismo. Confermata in sella alla BMW S1000RR #56 classe Superstock nel FIM EWC, disputerà qualche gara nell’IDM Superbike (sicura la presenza al Sachsenring), con un obiettivo già definito: la wild card nel World Superbike ad Oschersleben. La squadra formalizzerà la domanda d’iscrizione nei prossimi mesi con l’obiettivo di vedere Lucy Glockner con una BMW occasionalmente impegnata nel Mondiale Superbike.

LE PAROLE DI LUCY

Per noi si prospetta un anno davvero entusiasmante e non saprei da dove iniziare“, esclama la motociclista tedesca. “Nell’Endurance mi diverto tantissimo e con il podio di Sepang siamo tornati in corsa per il titolo mondiale che rappresenta il nostro principale obiettivo della stagione. Non vedo inoltre l’ora di affrontare la prima gara dell’IDM, ma mentirei se non considerassi la wild card nel Mondiale Superbike come il momento clou dell’anno e, probabilmente, della mia carriera. Sappiamo che sarà come nuotare in una vasca piena di squali, ma faremo del nostro meglio. Darò tutta me stessa per questa sfida, mi allenerò duramente nei prossimi mesi. L’unico aspetto negativo è che manca ancora tanto tempo ad Oschersleben: vorrei si corresse ora!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kawasaki

Rea, Lowes e Forés con Kawasaki alla 8 ore di Suzuka 2020

24 ore

Cambia (ancora) data la 24 ore di Le Mans Moto

Le Mans

24h Le Mans decisiva per il titolo FIM EWC: i precedenti