Nico Terol

Nico Terol continua nell’Endurance con VRD Igol Yamaha

Per il secondo anno consecutivo Nico Terol a tempo pieno farà parte del team VRD Igol Pierret Experiences Yamaha nel Mondiale Endurance FIM EWC.

7 dicembre 2020 - 18:08

Dopo aver conquistato il titolo riservato ai team indipendenti nel corso della stagione 2019/2020, il team VRD Igol Pierret Experiences ha posto le basi per il FIM EWC 2021. Al rinnovo di Florian Marino, nei giorni scorsi è seguito l’annuncio del rinnovo del sodalizio con Nico Terol, l’ultimo Campione del Mondo nella storia della classe 125cc pronto al suo terzo anno di attività da pilota nell’Endurance.

TRIPLICE RUOLO

Congedatosi dal Motomondiale e Superbike, Nico Terol nell’ultimo biennio ha combinato la partecipazione alla MotoE (2019) alle prime gare disputate nell’Endurance. Il pilota valenciano, diventato nel frattempo collaudatore per conto del Dunlop Test Team, tuttora è una figura chiave del Team Aspar con il ruolo di coach al seguito della squadra di Jorge Martinez. Il 2020 ha visto proprio Aspar mettere a segno una strepitosa “tripletta” con l’affermazione di David Alonso nella European Talent Cup, Izan Guevara nel CEV Moto3 e di Albert Arenas nel Mondiale Moto3, piloti seguiti proprio dal nativo di Alcoy.

TEROL NELL’ENDURANCE

Contestualmente a questi impegni, Nico Terol ha trovato “casa” nell’Endurance. Nel 2019 esordì alla 24 ore di Le Mans con la Honda dell’italianissimo Team SC-Project Paton Reparto Corse, disputando successivamente la 8 ore di Suzuka con una CBR del Team Frontier di Noboru Ueda. In questo 2020 ha iniziato la collaborazione con il team VRD Igol, originariamente come “riserva“, diventando titolare dell’equipaggio a weekend in corso di Le Mans e, successivamente, alla 12 ore di Estoril.

IN SELLA ALLA R1 #333

Nel 2021 Terol inizierà la stagione da titolare in sella alla Yamaha YZF-R1 #333 della compagine di Yannick Lucot, nuovamente con Florian Marino compagno di equipaggio. Il nome del terzo pilota che completerà la line-up VRD Igol sarà annunciato nei prossimi giorni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bol d'Or

Il Bol d’Or non perdona, la Yoshimura SERT Suzuki impera

Bol d'Or

Yoshimura SERT Suzuki in pole position al Bol d’Or 2021

Bol d'Or

Prime qualifiche (bagnate) del Bol d’Or, svetta BMW