Coronavirus

Emergenza Coronavirus: a rischio la 8 ore di Suzuka 2020?

Cancellato il Suzuka Motorsport Fan Thanks Day per l'allarme coronavirus, eventi sportivi in Giappone in forse: rischia anche la 8 ore di Suzuka?

24 febbraio 2020 - 12:24

In Giappone, per ovvie ragioni, l’emergenza Coronavirus non è sottostimata. Nella quotidianità, così come nello sport. In pieno anno olimpico, numerosi eventi sportivi sono stati cancellati e/o ridimensionati con largo anticipo. Il COVID-19 preoccupa e potrebbe potenzialmente comportare non poche problematiche per uno degli eventi più attesi della stagione motociclistica: la 8 ore di Suzuka.

NESSUN RISCHIO, PER ORA

Doverosa premessa. Ad oggi, la 43esima edizione della 8 ore di Suzuka in agenda il 19 luglio prossimo non è a rischio cancellazione. Mobilityland, la società che per conto di Honda gestisce gli impianti di Suzuka e Motegi, ha pubblicamente annunciato che l’evolversi della situazione Coronavirus sarà monitorata di continuo. Prendendo, nel caso, decisioni impopolari.

CANCELLATO IL PRIMO EVENTO

Tra queste figura la cancellazione del “Suzuka Motorsport Fan Thanks Day“, tradizionale kermesse di apertura della stagione motoristica sul tracciato dell’ottovolante. Due giornate aperte al pubblico, una vera e propria festa del Motorsport All Japan tra presentazioni, parate di stelle ed esibizioni di auto e moto protagoniste a livello nazionale ed internazionale. Originariamente in programma il 7-8 marzo prossimi, l’evento è stato cancellato proprio per le preoccupazioni legate al Coronavirus. Con attesi non meno di 40.000 spettatori, si è preferito non correr rischi inutili. Una decisione condivisa da tutte le parti interessate, tra queste Honda e Toyota che avevano co-promosso l’edizione 2020. Doveroso ricordare come, lo scorso anno, erano state celebrate le affermazioni del Sol Levante alla 24 ore di Le Mans 2018 a 2 e 4 ruote, con l’esibizione rispettivamente della CBR 1000RR di F.C.C. TSR Honda e della Toyota TS050 Hybrid.

MOTOCICLISMO ALL JAPAN IN ATTESA

Per l’edizione 2020 del “Suzuka Motorsport Fan Thanks Day” erano previste una serie di iniziative legate al motociclismo. Oltre alla tradizionale parata di squadre e piloti dell’All Japan Superbike, proprio in questa circostanza Yoshimura Suzuki (che non prenderà parte alla SBK giapponese…) avrebbe dovuto svelare programmi e piloti 2020. Inoltre era stato definito un tributo allo squadrone Kawasaki in trionfo alla 8 ore di Suzuka dello scorso anno, con la consegna di un premio speciale a Jonathan Rea ed a KRT per aver riportato la “Verdona” in trionfo a 26 anni di distanza dalla precedente affermazione del 1993.

PER LA 8 ORE…

Come detto, in questo momento la regolare disputa della 8 ore di Suzuka è fuori discussione. Nonostante questa garanzia, molti sponsor legati allo Sport ed al motociclismo restano “alla finestra“. Il ridimensionamento della maratona di Tokyo (aperta solo ai professionisti) ed il monito del CIO in previsione delle Olimpiadi (la cerimonia inaugurale avrà luogo 5 giorni dopo la 8 ore di Suzuka…), lasciano tutti in una posizione di standby. D’altronde, per il Ministero dello Sport giapponese, la “8 tai” rientra pur sempre tra i “grandi eventi” del calendario…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

TSR

F.C.C. TSR Honda verso il FIM EWC 2021 con Yuki Takahashi

Yoshimura SERT Motul

Nasce il team Yoshimura SERT Motul per il FIM EWC 2021

FIM EWC

LIVE FIM EWC da Suzuka e Le Mans ore 10, segui la diretta qui