8 ore di Suzuka 2020

8 ore di Suzuka 2020: salta il Top 10 Trial, partenza alle 10:00

Nuovo orario della partenza, cancellato il Top 10 Trial: l'eccezionale programma per la 8 ore di Suzuka 2020 posticipata al prossimo 1 novembre.

18 maggio 2020 - 12:33

Si dovesse effettivamente disputare, sarà una 8 ore di Suzuka 2020 unica nel suo genere. Complice l’emergenza CoronaVirus posticipata al prossimo 1 novembre, la “gara delle gare” subirà una rivoluzione nel suo programma abituale. Uno schedule stravolto, dall’orario di partenza fino alla (preventiva) cancellazione del celebre Top 10 Trial, ma non solo.

PARTENZA ALLE 10:00

La Suzuka 8 hours è da sempre la “Mid Summer Dream Race“, ma in virtù della ricollocazione nel mese di novembre subirà una serie di (eccezionali) modifiche al programma originario. La novità che farà sicuramente più parlare è l’orario della partenza. Non più alle tradizionali 11:30, bensì alle 10:00. Chiaramente un cambiamento dovuto alla collocazione in data 1 novembre, con il tramonto previsto per le 16:45 locali, in ogni caso lasciando così un’ora scarsa di “notte” sul tracciato dell’ottovolante.

PRECEDENTI

Per la cronaca, soltanto nel 2011 la gara, pur sempre d’estate, era stata anticipata dalle 11:30 alle 10:30 locali, all’epoca per la crisi energica dovuta al terremoto e maremoto del Tohoku. Un altro precedente risale al 2014, con la partenza in corso d’opera posticipata alle 12:35 per la comparsa di un acquazzone pochi minuti antecedenti la partenza.

NIENTE TOP 10 TRIAL

A proposito di programma stravolto, non si disputerà il Top 10 Trial, il celebre giro lanciato per due piloti designati per ciascuno dei 10 migliori team emersi dai qualifiche ufficiali. Cancellato nel 2019 per il tifone Nari e mutuato in un turno di qualifiche nel 2018, il Top 10 Trial alla 8 ore di Suzuka 2020 non si farà. La ragione è semplice: il programma del weekend ristretto in soli 2 giorni (!), seppur anticipato da due giorni di test pre-evento tra giovedì 29 e venerdì 30 ottobre.

PROGRAMMA

Il programma prevede infatti come giorni “ufficiali” di attività solo sabato 31 ottobre ed il race day di domenica 1 novembre. Sabato si disputeranno in un sol colpo le libere, le qualifiche ufficiali ed il turno di prove in notturna. L’indomani Warm Up con la 8 ore, come detto, che scatterà alle 10:00 locali, le 3:00 italiane.

RESTRIZIONI AI TEST

Nonostante l’eccezionalità della situazione, non saranno concesse giornate di prove extra. Per tutto il mese di ottobre, le squadre iscritte non potranno effettuare Test privati a Suzuka con i propri piloti che siano iscritti a tempo pieno al Motomondiale, Superbike, BSB, Mondiale Endurance FIM EWC o rientrino nella top-15 dell’All Japan Superbike. Delle restrizioni in materia di Test alla 8 ore di Suzuka ne avevamo già parlato in passato (qui l’articolo), ma per questa edizione in molti si attendevano una deroga in tal senso. Resteranno in ogni caso ai team due giorni di test ufficiali pre-evento (date da definire) e, per l’appunto, il giovedì e venerdì pre-gara.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

24 Heures Motos Le Mans

Storia della 24 Heures Motos Le Mans: dal 1996 al 2000 (5° Parte)

No Limits

No Limits si prepara per la 24h Le Mans con le Dunlop

Sebastien Loeb

Sebastien Loeb prova la Ducati V4 R Endurance! (VIDEO)