VisionTrack PBM Ducati

VisionTrack PBM Ducati: ecco le Panigale V4 R per il BSB 2020

Presentato il team VisionTrack PBM Ducati: nuova veste grafica per le due Panigale V4 R affidate a Josh Brookes e Christian Iddon.

18 febbraio 2020 - 11:43

Una presentazione in grande stile per la squadra regina del BSB. VisionTrack PBM Ducati, nuova denominazione del Paul Bird Motorsport, al “The View from The Shard” di Londra ha svelato la nuova veste grafica che accompagnerà le Panigale V4 R di riferimento per tutto il British Superbike 2020. Dopo 3 titoli vinti nell’ultimo quadriennio, la compagine di Paul Bird punta al poker con la riconferma di Josh Brookes e l’ingaggio di Christian Iddon.

SEMPRE PIÙ IN ALTO

Per il Team Launch, Paul Bird ha fatto le cose in grande. Per sancire l’inizio del sodalizio con il nuovo title sponsor VisionTrack, la location d’eccezione scelta è il “The View from The Shard”, l’edificio più alto di Londra. A 250 metri di quota sono state svelate le due Ducati Panigale V4 R, da un punto di vista grafico rispetto al 2019 riconoscibili per un rosso più acceso.

BROOKES E IDDON

Con il Campione 2019 Scott Redding passato al World Superbike, a difendere i colori VisionTrack PBM Ducati ci penseranno il riconfermato Josh Brookes e Christian Iddon. Il primo, vice-Campione in carica, andrà a caccia del secondo titolo dopo il trionfo del 2015. Per l’ex stella del Supermotard si tratta invece della prima concreta chance di lottare per il titolo BSB.

POKER IN VISTA?

In trionfo nei primi anni Duemila con i colori Monstermob Ducati, il Paul Bird Motorsport dal 2016 è tornato a sposare la causa di Borgo Panigale. Sotto le insegne Be Wiser Ducati l’ultimo quadriennio ha prodotto tre titoli: 2016 e 2017 con Shane Byrne, 2019 con Scott Redding. Arriverà il poker in questa stagione?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BSB

BSB al tempo del Coronavirus: linee guida e novità

BSB 2020

Al via il BSB 2020: si parte a Donington questo weekend

British Superbike

Dietrofront: primi round del British Superbike 2020 a porte chiuse