Honda Racing UK

Debutto in pista della CBR RR-R BSB di Honda Racing UK

Ad Albacete prima uscita della nuova CBR 1000RR-R di Honda Racing UK per il BSB 2020 con i fratelli Andrew e Glenn Irwin ed i piloti della Superstock.

11 marzo 2020 - 12:18

Il team Honda Racing UK del British Superbike è abituato a delle cosiddette “corse contro il tempo”. Nel 2017 riuscì a far debuttare in pista soltanto il 1 marzo a Monteblanco ad esattamente 1 mese dal primo round. Siamo al 2020 e, per la squadra diretta da Havier Beltran, la situazione non è cambiata. Nella giornata di ieri, sul tracciato iberico di Albacete, la filiale britannica ha fatto scendere in pista per la prima volta la nuova Honda CBR 1000RR-R SP in vista del BSB 2020.

DEBUTTO

Assente nella doppia-sessione di test tra Monteblanco e Jerez, Honda Racing UK ha deciso di recuperare il tempo perduto programmando 4 giorni di prove in Spagna. Ieri, ad Albacete, i fratelli Andrew e Glenn Irwin hanno provato per la prima volta la nuova Superbike di Tokyo in configurazione BSB, dopo aver testato la versione di serie a più riprese nelle scorse settimane. Presenti anche Davey Todd e Tom Neave che difenderanno i colori Honda Racing nella Superstock 1000 britannica e, per il primo, insieme a Glenn Irwin anche al TT e North West 200.

15.900 GIRI

Non sono stati comunicati i riferimenti cronometrici di questa prima uscita della CBR di nuova generazione. Nel frattempo il promoter MSVR ed il MCRCB ha reso noto che, rispettando appieno il regolamento, la Fireblade “Triple R” potrà spingersi fino a 15.900 giri. Un dato frutto dei 15.150 del limitatore di serie più i 750 “abbuonati” dalla regolamentazione vigente del BSB.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Peter Hickman

Peter Hickman: “In ritardo per il BSB, cancellazione del TT devastante”

Synetiq BMW

Synetiq BMW del BSB in pista prima dello stop forzato

BSB

Il BSB si ferma fino a giugno: posticipati i primi 3 round