Brands Hatch

BSB Brands Hatch Prove 1: O’Halloran apre la super finale 2020

Miglior tempo di Jason O'Halloran (McAMS Yamaha) nelle prime libere a Brands Hatch, atto finale del BSB 2020 con Josh Brookes capo-classifica e 5° delle FP1.

16 ottobre 2020 - 17:27

Tre gare, 75 punti in palio, 5 piloti in corsa per il titolo. La Super-Finale del British Superbike sui saliscendi di Brands Hatch può avere inizio respirando un’atmosfera surreale per il porte-chiuse imposto dal Governo britannico, ma con subito interessanti verdetti in pista. L’inaugurale sessione di prove libere, l’unica prevista nella giornata di venerdì, ha visto tutti (o quasi) i 5 candidati al titolo 2020 a stretto contatto con un iniziale vantaggio a firma di Jason O’Halloran.

6 MINUTI DI FUOCO

In una FP1 inframezzata da un’interruzione con bandiera rossa per la caduta del rientrante Matt Truelove al debutto con la Kawasaki Bike Devil, al restart con ancora 6 minuti e 49 secondi da disputarsi la stra-grande maggioranza dei piloti è scesa in pista con gomma nuova, rivoluzionando la classifica. Non un problema per Jason O’Halloran, leader prima della sospensione delle ostilità con la R1 di punta del team McAMS Yamaha, il più veloce del turno in 1’26″113 a precedere Bradley Ray, secondo con TAS BMW dopo l’assenza forzata per l’incredibile infortunio rimediato a Donington Park. Proprio allo scadere Glenn Irwin ha condotto la nuova Honda CBR 1000RR-R in terza posizione a precedere Luke Mossey (4° con gomma nuova) e le PBM Ducati del capo-classifica di campionato Josh Brookes e Christian Iddon. Tra i contendenti al titolo all’appello manca il solo Tarran Mackenzie, diciottesimo complice una caduta risoltasi fortunatamente senza conseguenze alla Stirling Bend nelle battute iniziali della sessione.

5 PER IL TITOLO

Come detto nelle 3 gare in programma saranno 5 i piloti a giocarsi il titolo del più competitivo e spettacolare campionato nazionale Superbike del pianeta. Josh Brookes, a Brands Hatch che rappresenta un po’ il suo “feudo”, potrà gestire 16 punti di vantaggio sul proprio team-mate Christian Iddon, 18 su Glenn Irwin, 19 su Jason O’Halloran con Tarran Mackenzie più staccato a -46. Considerando che sui saliscendi dell’impianto londinese spesso e volentieri i finali di stagione hanno sovvertito i valori della vigilia, nessuno può permettersi alcun errore, ancor più con una top-10 delle FP1 racchiusa in 877 millesimi di secondo…

2021

Con ancora il titolo 2020 da assegnare, nel paddock del British Superbike si parla già dell’anno venturo, tra movimenti di mercato e la possibilità di accogliere alcuni piloti di fama “mondiale” al via. Nel frattempo, con largo anticipo considerata la situazione attuale, il promoter MSVR ha già divulgato la prima bozza di calendario 2021 con 11 eventi da maggio ad ottobre. Si partirà nel “May Day Bank Holiday Weekend” del 1-3 maggio ad Oulton Park per concludere, secondo tradizione, il 15-17 ottobre a Brands Hatch. Ritornano in agenda tutti gli appuntamenti cancellati quest’anno per l’emergenza COVID-19, con la sola defezione di Assen, chiaramente in via del tutto precauzionale per le restrizioni destinate a perdurare anche l’anno prossimo.

Bennetts British Superbike 2020

Brands Hatch, Classifica Prove Libere 1

1- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’26.113

2- Bradley Ray – Synetiq BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.076

3- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 0.169

4- Luke Mossey – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 0.322

5- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.407

6- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.509

7- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 0.556

8- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.748

9- Hector Barbera – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 0.830

10- Danny Buchan – Rapid Fulfillment FS-3 Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.877

11- Lee Jackson – Rapid Fulfillment FS-3 Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.989

12- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.041

13- Jack Kennedy – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.292

14- Kyle Ryde – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.314

15- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 1.531

16- Peter Hickman – Global Robots BMW – BMW S1000RR – + 1.537

17- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.846

18- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.936

19- Taylor Mackenzie – Synetiq BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 2.257

20- Graeme Irwin – Team 64 Motorsport MET Healthcare – Kawasaki ZX-10RR – + 2.681

21- Josh Owens – CDH Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.334

22- Storm Stacey – GR MotoSport – Kawasaki ZX-10RR – + 3.361

23- Matt Truelove – Bike Devil – Kawasaki ZX-10RR – + 3.947

24- Bjorn Estment – Powerslide/Catfoss Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.752

25- Lachlan Epis – NP Motorcycles/Lextek – BMW S1000RR – + 7.182

26- Brian McCormack – The Roadhouse Macau Racing by ON-1 – BMW S1000RR – + 8.357

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Josh Brookes

BSB Brands Hatch Gara 3: Josh Brookes Campione 2020 con Ducati

Brands Hatch

BSB Brands Hatch Gara 2: Josh Brookes vince, titolo ancora in palio

Brands Hatch

BSB Brands Hatch Gara 1: O’Halloran vince e riapre i giochi