British Superbike

BSB British Superbike a Silverstone per il terzo round 2020

Il BSB British Superbike al giro di boa della stagione 2020: Glenn Irwin comanda, ma i Ducatisti andranno all'attacco sul tracciato National.

2 settembre 2020 - 11:10

Con soli 6 round previsti dal calendario causa emergenza COVID-19, il BSB British Superbike questo fine settimana vivrà il giro di boa della stagione 2020. Archiviati i primi due appuntamenti tra Donington National e Snetterton, il più competitivo e spettacolare campionato nazionale Superbike del pianeta farà tappa a Silverstone, nuovamente sul layout National. In un “budello” da 2.640 metri particolarmente invitante alla bagarre verranno riproposti gli elementi distintivi delle sei manche fin qui andate in archivio: alternanza di vincitori, lotta apertissima e pronostico incerto.

5 VINCITORI IN 6 GARE

Nelle 6 gare disputate tra Donington e Snetterton si sono alternati 5 differenti piloti sul gradino più alto del podio. Da Andrew Irwin (l’unico a ripetersi) al fratello Glenn, passando per i Ducatisti Tommy Bridewell, Christian Iddon e Josh Brookes. Vero: solo Honda e Ducati vantano almeno una vittoria, ma in questo primo scorcio del British Superbike 2020 si sono viste anche Yamaha, Kawasaki, BMW e Suzuki nelle posizioni che contano. La tipologia del circuito National di Silverstone dovrebbe garantire delle buone chance ai cosiddetti outsiders come lo scorso anno, con le McAMS Yamaha di Tarran Mackenzie e Jason O’Halloran protagoniste e persino Josh Elliott (OMG Racing Suzuki) in grado di assicurarsi la vittoria di Gara 1 in seguito alla penalità comminata a Mackenzie.

GLENN IRWIN COMANDA

In qualità di giro di boa della stagione, inevitabilmente si dovranno fare i calcoli pensando alla corsa al titolo. Con un rendimento costante e solo 1 appuntamento mancato sul podio, Glenn Irwin si presenterà a Silverstone nuovamente da capo-classifica di campionato. Tutt’uno con la nuova Honda CBR 1000RR-R, il pluri-vincitore della North West 200 dovrà difendersi dagli assalti dei Ducatisti, finora dal rendimento altalenante. Tommy Bridewell (Oxford Racing Moto Rapido) è parso il più costante, ma Christian Iddon e Josh Brookes (VisionTrack PBM Ducati) a Snetterton hanno rialzato la testa. Nonostante un problematico adattamento al nuovo “gommone” Pirelli, le Panigale V4 R sono sempre rimaste nelle posizioni che contano…

LOTTA APERTA

Silverstone dovrebbe garantire l’occasione del riscatto al team McAMS Yamaha con, come detto, Mackenzie e O’Halloran grandi protagonisti lo scorso anno. Chi potrà intromettersi nella lotta risponde al nome di Kyle Ryde (Buildbase Suzuki) e Bradley Ray (Synetiq BMW by TAS), entrambi competitivi a Snetterton. Da valutare anche la coppia FS-3 Kawasaki, con un Danny Buchan finora “sprecone” e Lee Jackson in piena top-5 nell’ultimo round.

3 GARE IN PROGRAMMA

Come per i precedenti due round, a Silverstone si correrà nuovamente a porte chiuse e con 3 gare in programma, la prima nel pomeriggio di sabato alle 16:30 locali.

Bennetts British Superbike 2020

La Classifica di Campionato

1- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – 118

2- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – 95

3- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – 86

4- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – 82

5- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 65

6- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – 58

7- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 56

8- Lee Jackson – Massingberd Mundy Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 52

9- Kyle Ryde – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 44

10- Bradley Ray – Synetiq BMW Motorrad – BMW S1000RR – 30

11- Luke Mossey – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – 28

12- Danny Buchan – Massingberd Mundy Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 27

13- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 27

14- Peter Hickman – Global Robots BMW – BMW S1000RR – 17

15- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 16

16- Hector Barbera – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – 15

17- Alex Olsen – Global Robots BMW – BMW S1000RR – 8

18- Jack Kennedy – Santander Salt TAG Racing – Yamaha YZF R1 – 7

19- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – 6

20- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Racing – Yamaha YZF R1 – 2

21- Taylor Mackenzie – Synetiq BMW Motorrad – BMW S1000RR – 1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Markus Reiterberger

Markus Reiterberger correrà nel BSB a Donington Park

Oulton

BSB Oulton Park Gara 3: Brookes vince per la riscossa Ducati

Oulton Park

BSB Oulton Park Gara 2: O’Halloran bis, Irwin KO