Superbike a Donington

Regno Unito impone la quarantena: Superbike salta, F1 a rischio

Il Regno Unito impone la quarantena a chi arriva da un altro Paese. La gara di Superbike a Donington salta, ma anche il doppio GP della F1 adesso è a rischio

19 maggio 2020 - 18:55

Le attuali norme sanitarie della Gran Bretagna impongono un periodo di quarantena di 14 giorni a chiunque arriva da un altro Paese. Il mondo della Formula 1 è in ansia e rischia di vedere saltare il previsto doppio appuntamento inglese qualora l’imposizione della quarantena rimanga in piedi ancora a lungo. Il Circus ha in programma di ripartire il 5 luglio in Austria con il primo Gran Premio, il 12 luglio con una seconda gara sul medesimo tracciato di Spielberg. Qui dovrebbe approdare anche la classe regina nel mese di agosto per un doppio appuntamento che sembra ormai quasi certo.

La decisione del governo britannico diventa un ostacolo insormontabile anche per la Superbike, la cui data del 5 luglio a Donington resterebbe ancora in piedi, anche se è noto da settimane che non si farà. Magari anche la MotoGP avrebbe potuto fare un pensierino per Silverstone. Il direttore di questo circuito, Stuart Pringle, aveva detto a metà maggio che avrebbe potuto ospitare due GP di F.1 a porte chiuse questa estate, a condizione di ottenere il via libera dal governo britannico.

Adesso la Formula 1 chiederà un’esenzione per il personale dei team per confermare l’atteso appuntamento di Silverstone. “La quarantena, inoltre – afferma un portavoce  alla Bbc – avrà un impatto notevole su decine di migliaia di posti di lavoro legati al mondo della Formula 1 e al sistema dei fornitori… Saremmo in viaggio in Gran Bretagna su aerei in cui ci sarebbe stato solo personale di F1 e tutti sarebbero stati testati. Il che renderebbe inutile la quarantena, servirebbero eccezioni”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Aprilia

Superbike, “Far correre l’Aprilia 1100 nel Mondiale? Non se ne parla”

Superbike, Gianni Ramello

Superbike: GoEleven diventa “Storie di una vita” il libro del sogno diventato realtà

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Mondiale difficile al primo tentativo”