MotoGP Test Valencia Maverick Vinales il più veloce anche nel Day 2

MotoGP Test Valencia Maverick Vinales il più veloce anche nel Day 2

Conclusi i Test a Valencia della MotoGP con Maverick Vinales, al debutto con Yamaha, nuovamente il più veloce. Tempi e cronaca.

Si chiudono oggi i due giorni di test realizzati dai piloti MotoGP sul tracciato spagnolo di Valencia. Continuano le comparazioni tra le moto utilizzate quest’anno e quelle dell’anno prossimo, in modo da fornire alle squadre il maggior numero di dati possibili per lo sviluppo in vista della stagione 2017. Maverick Vinales si mostra ancora una volta davvero rapido: è suo il miglior tempo di questi due giorni, con un margine di poco meno di due decimi su Marc Marquez, mentre è terzo Andrea Dovizioso, a quasi mezzo secondo.

Si dimostra già molto rapido il neo-arrivato in Yamaha, autore di una progressione incredibile, come dimostra il crono di 1:29.975 stampato a metà pomeriggio con cui si assicura la testa della classifica dei tempi. Il suo compagno di squadra Valentino Rossi, oggi in pista sia con la M1 in configurazione 2017 sia con la versione ibrida, chiude settimo (con lo stesso tempo di Cal Crutchlow che lo precede) a circa sette decimi dallo spagnolo. L’unico che è riuscito a mantenersi vicino al capoclassifica è Marc Marquez, anche oggi al lavoro su entrambe le moto e che chiude con 196 millesimi di ritardo (in sella alla RC213V 2016), mentre il compagno di squadra Dani Pedrosa, anche lui in azione sia con la moto di quest’anno che con quella in configurazione 2017, conclude la giornata in quinta posizione. Si installa in top-3 Andrea Dovizioso, che ha continuato le prove di comparazione tra la moto utilizzata nel corso del 2016 e quella da sviluppare per la prossima stagione, con il nuovo compagno di squadra Jorge Lorenzo che realizza il suo miglior tempo, l’ottavo assoluto oggi, in sella alla D16 in configurazione 2017.

Riesce a raddrizzare la giornata Andrea Iannone, che dopo la caduta al mattino torna in pista portando la sua GSX-RR in quarta piazza assoluta nel corso del pomeriggio. Non è una buona giornata invece per il compagno di box Alex Rins: dopo la caduta di stamattina ed il successivo trasporto in ospedale, al pilota spagnolo è stata diagnosticata una compressione delle vertebre T8 e T12, senza nessuna lesione spinale, e verrà trasportato a Barcellona nei prossimi giorni per tutte le cure del caso. I tempi di recupero previsti non sono brevi: si parla di almeno un mese. Si mantiene in top ten la Aprilia con Aleix Espargaro, nono, unico pilota ufficiale in pista visto il forfait di Sam Lowes, ancora dolorante dopo la caduta di ieri e rimasto fermo ai box. Miglior rookie oggi è Jonas Folger, decimo e per appena 67 millesimi davanti al compagno di squadra Johann Zarco.

MotoGP™ World Championship 2016
Test Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo
Classifica 2° Giorno

01- Maverick Vinales – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – 1’29.975 (76 giri)
02- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.196 (78 giri)
03- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.468 (61 giri)
04- Andrea Iannone – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.624 (51 giri)
05- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.711 (41 giri)
06- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.734 (63 giri)
07- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.734 (69 giri)
08- Jorge Lorenzo – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.769 (66 giri)
09- Aleix Espargaro – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 0.910 (61 giri)
10- Jonas Folger – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.973 (63 giri)
11- Johann Zarco – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.040 (61 giri)
12- Jack Miller – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 1.094 (59 giri)
13- Scott Redding – OCTO Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP – + 1.143 (48 giri)
14- Alvaro Bautista – Pull & Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP – + 1.269 (69 giri)
15- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP – + 1.269 (59 giri)
16- Michele Pirro – OCTO Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP – + 1.841 (40 giri)
17- Pol Espargaro – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16 – + 1.878 (70 giri)
18- Tito Rabat – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 1.943 (61 giri)
19- Loris Baz – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP15 – + 2.186 (52 giri)
20- Bradley Smith – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16 – + 2.563 (59 giri)
21- Eugene Laverty – Aprilia Test Team – Aprilia RS-GP – + 2.593 (57 giri)
22- Karel Abraham – Pull & Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP15 – + 2.724 (41 giri)
23- Takuya Tsuda – Suzuki Test Team – Suzuki GSX-RR – + 3.330 (77 giri)
24- Alex Rins – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 3.786 (5 giri)

Servizio Fotografico: Marco Serena

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy