Superbike: Leon Camier-Honda, è fatta.

Superbike: Leon Camier-Honda, è fatta.

L’ex campione britannico, 31 anni, lascia MV Agusta dopo quattro stagioni.

2 commenti
MISANO ADRIATICO, ITALY - JUNE 18: Leon Camier of Great Britain and MV Augusta Reparto Corse looks on in box before the Superbike Race 2 during the FIM Superbike World Championship - Race 2 at Misano World Circuit on June 18, 2017 in Misano Adriatico, Italy. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Leon Camier sta per firmare con Honda per il Mondiale Superbike 2018.

Domenica sera è scaduta senza esito l’opzione che MV Agusta aveva garantito al 31enne pilota britannico. Che quindi ha deciso: salirà sulla CBR-RR Fireblade SP2, diventando leader del progetto con l’intento di riportare la quattro cilindri della marca di moto più importante del Mondo nelle posizioni di rango della Superbike. La firma non c’è ancora, ma le parti stanno parlando di dettagli. L’annuncio, probabilmente, già prima del prossimo round iridato di Jerez (21-22 ottobre).

Camier è il pilota ideale per Honda Europa: velocissimo ed esperto. Nel 2009 ha dominato il campionato britannico con la Yamaha, nel Mondiale ha gareggiato due anni in Aprilia ufficiale a fianco di Max Biaggi, poi ha disputato due stagioni in Suzuki e quattro con MV Agusta. Riuscendo a portare la F4 varesina costantemente nella top five, al netto delle problematiche legate all’affidabilità.

Adesso Honda dovrà definire il secondo pilota, una scelta nella quale sono coinvolti anche HRC e ovviamente lo sponsor Red Bull. Voci parlano dell’americano Jake Gagne come il principale candidato: è relativamente giovane (24 anni), è già sotto l’ombrello Red Bull e piace anche al promoter Dorna, che così avrebbe un pilota a stelle e strisce sulla griglia di partenza 2018. Inprobabile il rinnovo di Stefan Bradl, in rotta con i vertici del team da metà stagione in poi. Per il 27enne tedesco adesso sarà difficile trovare una sistemazione.

La seconda opzione Honda è Loris Baz, che in ogni caso troverà una sistemazione coi buoni uffici Dorna, che ha bisogno di un francese sullo schieramento. Se Honda punterà su Gagne, lo spilungone della Savoia andrà in MV Agusta a rimpiazzare lo stesso Camier.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. mr.zurrundeddu - 2 settimane fa

    Infatti,non capisco.

    A Magny-Cours credo abbia ottenuto i migliori risultati stagionali della (deludente) CBR/RR.
    In gara 2 ha fatto un’ottima rimonta dopo aver evitato la moto di Laverty ed essere ripartito ultimo.

    Passi Camier, ma preferirgli Gagne!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marcogurrier_911 - 2 settimane fa

    ….e in tutto questo, Giugliano?
    Sono rimasto favorevolmente sorpreso dal suo rendimento a magnyCours. Dovesse comportarsi bene anche nelle tappe rimanenti, perché non dargli una possibilità?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy