8h Oschersleben: nessuna frattura al femore per Bradley Smith

8h Oschersleben: nessuna frattura al femore per Bradley Smith

Dopo la grande paura, una buona notizia: nessuna frattura al femore per Bradley Smith, ulteriori esami in corso.

Bradley Smith ed il team Yamaha Tech 3 della MotoGP possono tirare un sospiro di sollievo. In seguito alla rovinosa caduta di questa mattina nel corso delle prove libere della 8 ore di Oschersleben il nativo di Oxford, al contrario delle prime notizie (ufficiali…) trapelate, non ha rimediato la frattura del femore, bensì “solo” un taglio da monitorare nelle prossime ore.

Le lastre non hanno evidenziato fratture“, ha specificato con un tweet lo stesso ex-vice-Campione del Mondo 125cc. “Bisogna soltanto ‘ricucire’ la gamba per poi valutare se ci sono altre lesioni“.

Poco prima della comunicazione del diretto interessato, Yamaha ha confermato che non ci sono fratture al femore, ma che di fatto per lui il weekend alla 8 ore di Oschersleben si è concluso in anticipo.

Convocato da YART (acronimo di Yamaha Austria Racing Team) come asso nella manica per dare l’assalto al titolo mondiale Endurance (Oschersleben è l’appuntamento conclusivo della stagione), Smith sarà pertanto costretto al forfait, a maggior ragione per non compromettere il prosieguo della stagione in MotoGP con Tech 3.

YART proseguirà l’impegno a Oschersleben con i soli Broc Parkes ed il capoclassifica di campionato dell’IDM Superbike, Marvin Fritz.

8h Oschersleben: Bradley Smith cade, sospetta frattura del femore

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy