Superbike: Cos’è successo ai freni di Eugene Laverty?

Eugene Laverty è rimasto senza freni in gara 1. La Ducati condurrà un'analisi per capire cosa sia andato storto. La versione Brembo

17 marzo 2019 - 9:02

Eugene Laverty è uscito di pista al terzo giro di gara 1 a Buriram per un guasto ai freni che è al momento sotto indagine da parte di Ducati e Brembo. Il pilota irlandese ha dichiarato di aver sentito che qualcosa non andava alla curva otto.  Alla successiva curva dieci (l’ultima) ha dato tre pinzate prima di gettarsi giù dalla V4R del team Go Eleven per evitare l’impatto a muro. Nello schianto la moto si è praticamente distrutta e c’è stato anche un principio d’incendio. Laverty non è partito nella sprint race perchè la Ducati non è stata riparata in tempo.

L’indagine di Brembo

Franco Zonnedda, da decenni riferimento Brembo sulle piste del Mondiale Superbike, ha controllato a fondo pompa e pinze, senza registrare anomalie di sorta. E’ accertato che a determinare l’incidente sia stata una repentina caduta di pressione. Go Eleven non utilizza un sistema completo Brembo, i dischi sono della spagnola Galfer (ma anche quelli sembrano in ordine) e tubature di altri fornitori. Zonnedda ha comunque recuperato pompa e pinze che, pur seriamente danneggiate, verranno ulteriormente controllate in Italia dalla stessa Brembo.

L’analisi di Ducati

Anche Ducati ha recuperato le parti superstiti della linea freno, per ulteriori indagini.  “Non abbiamo ancora la causa con assoluta certezza” ha dichiarato Marco Zambenedetti, coordinatore tecnico Ducati. “Ci riserviamo di compiere analisi più approfondire prima di emettere un giudizio definitivo.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ecco il nuovo Centro Medico del Circuito di Misano

Superbike: Ducati gira a Imola con Bautista e Davies il 24 aprile

Moto3: Frattura alla clavicola per Jakub Kornfeil