Lorenzo Savadori

Superbike 2020: Lorenzo Savadori, adesso lo vogliono due team

Adesso è fuori dal Mondiale ma in chiave 2020 il 26enne cesenate ha addirittura due offerte. Ecco chi lo sta cercando...

6 settembre 2019 - 13:33

Lorenzo Savadori è  il grande escluso del Mondiale Superbike. Il disimpegno Aprilia e il passaggio di Shan Muir Racing sotto le insegne BMW hanno giocato contro il 26enne di Cesena. Nel paddock sanno tutti che è uno dei migliori, ma l’inverno scorso ha girato tutto male perchè LoriSava potesse salvare la stagione. Così, sconsolatamente, è rimasto a piedi. Adesso però le cose sono diverse. Anche se i piloti in cerca di moto sono parecchi, a cominciare da Alex Lowes terzo nel Mondiale ma giubilato da Yamaha ufficiale, il nome di Savadori rimbalza in parecchi box. Più di una squadra sta parlando con lui, l’impressione è che entro pochi giorni la situazione sarà definita. Lorenzo Savadori nel 2020 rientrerà a tempo pieno nel Mondiale Superbike. Dove merita di stare, per puntare a qualcosa di importante.

CHI LO STA CERCANDO?

In particolare Lorenzo interessa a due strutture Kawasaki: quella di Manuel Puccetti, orfana di Toprak Razgatlioglu passato in Yamaha, e Pedercini Racing. “Lorenzo mi interessa molto, è fra i due piloti che mi piacciono di più sulla lunga lista che ho davanti” ammette Manuel Puccetti. “Ci parleremo la prossima settimana a Misano  (dove Savadori sarà impegnato in MotoE con il team Gresini, ndr) e vedremo se tutto può combaciare”. Puccetti Racing è una formazione vicinissima a Kawasaki Europa, quindi la scelta del pilota è anche nelle mani di Steve Guttridge, racing manager della filiale continentale di Akashi. L’alternativa, per Puccetti, è Leon Haslam che verrebbe “parcheggiato”  nel team satellite per far posto nel team KRT all’ingresso eventuale di Alex Lowes.

LA PISTA PEDERCINI

Meno complicata la situazione di Lucio Pedercini che dopo aver confermato Jordi Torres cerca un pilota di punta per far compiere alla struttura il definitivo salto verso il top. L’ingresso nella compagine societaria di Global Service Solution, gigante della logistica, assicura alla compagine mantovana le risorse necessarie per diventare un top team. L’arrivo di un pilota veloce e per giunta italiano come Savadori sarebbe la ciliegina sulla torta sul progetto 2020. “Con Lorenzo siamo molto vicini, discuteremo gli ultimi dettagli a Misano” precisa Lucio Pedercini. La dotazione tecnica che possono mettere sul piatto le due squadre è simile: avranno Kawasaki molto vicine a quelle del team ufficiale. Savadori dunque potrebbe avere un “pacchetto” come quello di cui adesso Toprak, che è andato a podio già sette volte quest’anno. Chi lo avrebbe detto: da pilota appiedato, adesso Savadori può anche togliersi lo sfizio di scegliere.

MotoGP Misano: biglietto prato 1/prato 2 a 80€ invece di 90€ qui l’offerta

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fernandez vs Di Giannantonio, #SanMarinoGP

Fernandez vs Di Giannantonio: per i commissari è tutto regolare!

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike: Toprak, adesso manca solo vincere

Alex Lowes

Superbike 2020 Che girandola, Alex Lowes finirà in Kawasaki?