alex marquez marc marquez virtual motogp

Virtual MotoGP: Alex Márquez batte ancora Marc. “Nella realtà sarà diverso!”

Il duello tra fratelli nella MotoGP Virtual Race 4 si risolve in favore di Alex Márquez, vincitore davanti a Marc. Che è pronto per la rivincita 'reale'.

18 maggio 2020 - 11:21

La quarta MotoGP Virtual Race si è risolta in un Márquez contro Márquez negli ultimi giri. Sembrava la giornata dell’iridato MotoGP Marc, ma ecco che all’ultima curva il campione Moto2 Alex riesce a beffarlo ed a conquistare il successo. Per l’ennesima volta il maggiore è battuto. “Serve un chiarimento, non mi piace essere superato all’ultima curva” aveva dichiarato ridendo alla fine della competizione virtuale.

I due fratelli di Cervera ancora devono scontrarsi in pista, ma nell’attesa il duello si sposta in questo tipo di gare. Rimane un netto vincitore: in quattro gare Alex Márquez ha chiuso sempre davanti a Marc. Stavolta l’iridato MotoGP sembrava in grado di conquistare il successo, ma il minore ancora una volta gli ha negato questa soddisfazione. “Ma posso accettarlo solo alla Playstation, nella realtà sarà diverso! Stai attento!” ha precisato Marc Márquez, mentre il fratello non tratteneva le risate.

Una costante sfida in casa che a fine luglio potrebbe finalmente concretizzarsi in pista. Il campione MotoGP in carica parte chiaramente come l’uomo da battere, Alex Márquez invece ha un compito ben diverso. Il pilota di Cervera, che dopo il titolo nella categoria intermedia ha firmato per un solo anno, cerca il rinnovo con il Repsol Honda Team in pista. L’obiettivo è chiudere la stagione come miglior rookie, cercando di conquistare risultati importanti il più presto possibile.

Nel frattempo, ripresi gli allenamenti all’aperto dopo il lockdown, l’iridato Moto2 si gode la leadership virtuale, forte di due successi in quattro gare contro l’unico di Maverick Viñales 2° e di Francesco Bagnaia 3°. Entrambi lontani dal podio per la prima volta in queste competizioni virtuali a causa di un multiplo incidente alla prima curva.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Paolo Ciabatti

MotoGP, Ciabatti: “Miller pilota giusto per rilanciare Ducati”

Valentino Rossi

Valentino Rossi al bivio, Luca Marini da record al Ranch

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo si consola con il ritiro della Huayra