red bull rookies cup

Red Bull Rookies Cup, Luca Lunetta scelto per la stagione 2020

Luca Lunetta parteciperà alla stagione 2020 della Red Bull Rookies Cup. Il fresco campione CIV PreMoto3 unico italiano scelto durante il Selection Event.

17 ottobre 2019 - 20:44

Tantissimi i ragazzini che in questi giorni hanno partecipato ai tre giorni del Selection Event in Spagna. Nove gli italiani presenti in questo gruppo di aspiranti piloti in Red Bull Rookies Cup nel 2020. Alla fine la lista si è ridotta sensibilmente, ma rimane un italiano. Luca Lunetta è stato l’unico nostro portacolori selezionato per partecipare alla prossima stagione di questo campionato.

Un 2019 decisamente da ricordare per il 13enne romano. Ingaggiato da AC Racing nella categoria PreMoto3 del CIV, Luca Lunetta era alla sua prima esperienza in questo campionato e sui circuiti grandi, ma i numeri dicono tutt’altro. In dodici gare disputate ha conquistato cinque pole position, sei vittorie, altri due piazzamenti sul podio e sei giri veloci. Risultati che gli hanno permesso di conquistare il titolo italiano all’esordio.

Assieme al nostro portacolori, altri dieci ragazzi si aggiungeranno alla truppa che disputerà la Red Bull Rookies Cup 2020. Tra questi c’è il britannico Scott Ogden, fresco campione British Talent Cup, che alternerà questa esperienza all’impegno nel CEV Moto3. Troviamo anche lo spagnolo Izan Guevara, che recentemente ha vinto il campionato European Talent Cup. Citiamo lo statunitense Rocco Landers, 14 anni, che sta facendo faville in MotoAmerica Junior Cup, ma dai trascorsi anche in Spagna.

La lista completa

Luca Lunetta – Italia 
David Alonso – Colombia
Scott Odgen – Gran Bretagna
Collin Veijer – Paesi Bassi
Bartholome Perrin – Francia
Rocco Landers – Stati Uniti
Izan Guevara Bonnin – Spagna
David Muñoz Rodriguez – Spagna
Daniel Muñoz Fernandez – Spagna
Alex Millan Gomez – Spagna
Daniel Holgado Miralles – Spagna

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

xavier artigas moto3 valencia

Moto3, Valencia: Sorpresa Artigas. La Spagna continua a sfornare talenti

crash zarco lecuona valencia

VIDEO La KTM di Lecuona colpisce Zarco. Nessuna frattura

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò: “Zarco non merita la Honda”