Red Bull Rookies Cup, Jerez: Carlos Tatay vince Gara 2, Bertelle 3°!

Carlos Tatay vince in Gara 2 davanti a Yuki Kunii. Primo podio per Matteo Bertelle, terzo dopo una bella rimonta (e grazie anche ad errori altrui).

5 maggio 2019 - 13:10

Gara 2 combattuta con anche qualche colpo di scena. La vittoria è di Carlos Tatay, che riesce alla fine ad imporsi sul poleman Yuki Kunii, mentre il terzo combattente, Barry Baltus, è protagonista di uno spettacolare incidente sul finale (rider ok). Terzo sarebbe Lorenzo Fellon, il migliore del gruppo degli inseguitori, ma il francese viene penalizzato. Ringrazia doppiamente Matteo Bertelle, che così conquista il primo podio nella sua stagione da rookie.

Partenza a fionda per Noguchi, che prende la testa della corsa davanti al poleman Kunii, Fellon, Baltus e Tatay. Presto però il vincitore di Gara 1 torna davanti, mentre registriamo dopo pochi giri alcune cadute, quella di Dettwiler e quella di Van Eerde. Si formano intanto due gruppi di piloti: il primo con Tatay, Baltus e Kunii, il secondo di sette ragazzi all’inseguimento, capitanati da Salvador. Bertelle intanto viaggia in 11° posizione, alla ricerca della rimonta a causa di una partenza non ottimale.

La battaglie continuano senza sosta in entrambi i gruppi, sempre più lontani tra di loro. Brividi nell’ultimo giro per Baltus, che dopo un contatto con Tatay perde il controllo della moto, scivolando ad alta velocità e finendo contro le barriere. Fortunatamente il giovane pilota belga si rialza incolume. Il duello finale si conclude con la vittoria di Carlos Tatay davanti a Yuki Kunii, terzo gradino del podio per debuttante Lorenzo Fellon, il migliore dei “sette”.

Come detto però, al francese vengono aggiunti tre secondi di penalità per essere andato oltre i limiti della pista. Matteo Bertelle, protagonista di una partenza non ottimale e quarto al traguardo, si ritrova così sul terzo gradino del podio. Si tratta del suo primo piazzamento in top 3, un gran risultato visto che è al debutto in Red Bull Rookies Cup.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Massimo Rivola

MotoGP, Rivola: “Iannone ed Espargaró? Normale parlino con altri team”

fabio di giannantonio

ESCLUSIVA Fabio Di Giannantonio: “Devo diventare più costante”

MotoGP, Alex Rins

MotoGP, Alex Rins: “Che goduria battere Valentino e Márquez”