MotoGP Valencia: Aprilia, Aleix Espargaro rientra e cade di nuovo

Lo spagnolo di nuovo sulla RS-GP con placca e viti nella mano sinistra fratturata in Australia. Ma incappa in un nuovo incidente, per fortuna senza conseguenze.

10 novembre 2017 - 15:46

Aleix Espargaró ha chiuso al dodicesimo posto, in 1’31.698 la prima giornata di prove libere a Valencia, in preparazione della gara che, domenica, chiuderà la stagione MotoGP 2017.
Aleix è al rientro in pista dopo l’incidente in Australia che lo ha costretto a saltare la gara della Malesia e dopo un intervento chirurgico durante il quale, 15 giorni fa, sono state applicate alla sua mano sinistra viti e placca per ridurre e stabilizzare le fratture del quarto metacarpo e di un dito (qui cronaca e classifica delle prove del venerdi)

“Non è stato facile, visto che da mercoledì non mi sento bene e ho un po’ di febbre” si giustifica Aleix Espargaro. “A parte questo e il dolore alla mano sono riuscito a fare qualche buon giro. Abbiamo migliorato il setting nelle FP2, dimostrando un passo promettente. Purtroppo nel mio ultimo run ho perso l’anteriore scivolando, una caduta senza grosse conseguenze. Spero di essere in migliori condizioni domani e abbassare il mio tempo puntando ad entrare direttamente in Q2″

Sam Lowes ha detto: “Sono piuttosto soddisfatto perchè il mio passo gara è già migliore rispetto ai test. Purtroppo alla fine delle FP2 non sono riuscito a trovare il giro veloce, ho anche rallentato quando Aleix è scivolato davanti a me e su questa pista le gomme richiedono un paio di giri per esprimersi al meglio. Tra il mattino e il pomeriggio siamo riusciti a migliorare la RS-GP specialmente per quanto riguarda il posteriore, mentre davanti ora siamo un po’ al limite visto che riesco ad essere piuttosto deciso in frenata. Su questo interverremo domani, abbiamo margine e sto lavorando bene, senza commettere errori e mantenendo un buon feeling”.

MotoGP Acquista qui i biglietti per tutti gli eventi 2018

MotoGP Valencia Le quote degli scommettitori

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

vietti arbolino moto2

Moto2: Vietti, Arbolino, Dalla Porta e gli altri, le frecce tricolori del 2022

MotoGP, Pit Beirer

MotoGP, KTM a muso duro con Ducati: la preseason si surriscalda

haslam italjet 125cc - MotoGP

MotoGP, la storia: la “meteora” Italjet in 125cc negli anni 2000