MotoGP UFFICIALE Viñales-Yamaha, è addio a fine stagione 2021

Maverick Viñales e Yamaha, la storia si chiude a fine stagione MotoGP 2021, dopo cinque anni di collaborazione. Lin Jarvis: "Un addio difficile."

28 giugno 2021 - 9:16

Esisteva un contratto valido fino a fine 2022, ma la chiusura della collaborazione arriverà ben prima. Come comunicato da Yamaha, su richiesta dello stesso Maverick Viñales il contratto si concluderà a fine stagione 2021. Una mossa che appariva chiara ancora di più dopo le parole del pilota spagnolo dette ieri a fine gara, che ora viene ufficializzata. Ma quale sarà il futuro dell’ex iridato Moto3? Sarà davvero Aprilia come si vocifera, o ci sarà un’altra strada per lui? Non dimentichiamo anche l’arrivo nel 2022 di Aramco VR46…

“È con grande tristezza che diremo addio a Viñales a fine stagione” ha dichiarato il managing director Lin Jarvis. “Siamo a metà della nostra quinta stagione insieme, tra tanti alti e bassi. Il Gran Premio di Germania è stato il più difficile per la nostra collaborazione, poi ci sono state discussioni ad Assen. Arrivando alla conclusione che, nell’interesse di entrambe le parti, era meglio separare le nostre strade. Yamaha certo metterà tutto il suo impegno per supportare Maverick fino a fine anno e nel miglior modo possibile.”

“Questa collaborazione è stata molto importante per me” ha aggiunto il pilota di Figueres, allineandosi alle parole di Jarvis. “Non è stato semplice scegliere di separare le nostre strade.” Ma ormai era chiaro che non poteva più continuare, in particolare dopo l’ultimo posto al Sachsenring che il pilota spagnolo ancora non ha digerito. Certo solo le due parti sanno di preciso, ma Viñales appare insoddisfatto, soprattutto per l’impossibilità di non riuscire ad esprimere il suo potenziale. Vedremo ora quale sarà la sua prossima mossa.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Foto: motogp.com

6 commenti

Macx
17:12, 28 giugno 2021

Vinales ha le palle, massimo rispetto!

FRA 1988
10:39, 28 giugno 2021

Quartararo lo sta letteralmente distruggendo e gli sprazzi di talento mostrati ieri non sono sufficienti. Vinales è una delusione per quanto erano alte le aspettative sul suo conto e non le ha mantenute.

    Max75BA
    12:33, 28 giugno 2021

    Giusto abbandonare la Yamaha con questi risultati…oppure avrebbe dovuto rassegnarsi ad un secondo pilota…in Ducati potrebbe far meglio di Miller…

nenhumdeno_15050444
9:55, 28 giugno 2021

In simile situazione, lui c’è più coraggio che Valentino m Bravo

    fabu
    13:44, 28 giugno 2021

    che poi, articolo che parla di Vinales, cosa c’entra Valentino?

    fabu
    11:16, 28 giugno 2021

    Valentino lasciò la vincente Yamaha a fine 2010, e prima ancora la supervincente Honda per la Yamaha che non vinceva da anni (facendogli vincere prima gara e mondiale).

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”