MotoGP, Test Brno: Alle 13:00 Quartararo 1°, tante novità in pista

MotoGP di nuovo al lavoro a Brno per una giornata di test. Alle 13:00 Quartararo al comando su Márquez e Mir, qualche novità per i vari team.

5 agosto 2019 - 13:12

A Gran Premio appena concluso, la categoria regina del Motomondiale è di nuovo in azione a Brno per completare una sessione di test. Fabio Quartararo comanda provvisoriamente la classifica dei tempi, seguito da Marc Márquez e da Joan Mir. Tante novità da provare in questa giornata, da differenti chassis (Honda e Aprilia) a prove di carenature (Suzuki), oltre a nuove specifiche del motore (Yamaha). La giornata di test, iniziata alle 10:00, si chiude alle 18:00.

Da segnalare qualche novità anche per Michelin, impegnata assieme a tutti i team MotoGP in questa giornata di test a Brno. I piloti avranno a disposizione le stesse gomme usate nel fine settimana di gare, ma non solo. La compagnia francese ha portato anche due differenti pneumatici posteriori: uno con una struttura differente per migliorare la performance (mescola media), il secondo con una nuova composizione sul lato sinistro di una struttura asimmetrica (mescola soft).

Si vede sulla M1 di Quartararo una forcella in carbonio da testare. In classifica ma fermo ai box Guintoli, reduce da una wild card con Suzuki. Non c’è il tester HRC Bradl, che però sarà nuovamente in pista al Red Bull Ring come sostituto dell’infortunato Lorenzo. “Si riparte da quanto fatto venerdì mattina” ha dichiarato Petrucci riguardo al lavoro da fare in Ducati. In casa Repsol Honda si vedono, oltre alla moto ‘classica’, altre due RCV per Márquez, con due chassis nuovi da provare.

In Yamaha si prova una nuova specifica del motore per il 2020, un fatto sottolineato in particolare da Rossi, mentre Viñales è più concentrato sui miglioramenti della moto attuale in vista della tappa in Austria. Aprilia proverà tante novità, compreso un nuovo telaio rinforzato in carbonio. Test comparativi tra diversi profili aerodinamici per Suzuki con Rins, mentre Oliveira (Tech 3) proverà la KTM ufficiale. Non mancano anche un paio di cadute nelle prime ore di test. Una è quella di Syahrin, scivolato alla curva 5, mentre poco dopo è la volta di Aleix Espargaró, a terra alla curva 8.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2: Alex Márquez in pole position a Silverstone

Valentino Rossi

Valentino Rossi ‘evergreen’: “Obiettivo podio, Marquez è più veloce”

Marc Márquez, a Silverstone la pole numero 60 in MotoGP