nakagami motogp

MotoGP: Takaaki Nakagami, quel primo podio sembrava così vicino…

Takaaki Nakagami, anche ad Assen sfugge il primo podio MotoGP. Ammette il suo errore, e si rivolge a Honda: "Bisogna migliorare la moto."

28 giugno 2021 - 14:59

Miglior pilota Honda in griglia di partenza, un quarto posto con il podio ben fisso nel mirino. Takaaki Nakagami è partito perfettamente, protagonista in bagarre nelle prime tornate… Per poi perdere costantemente posizioni. La faccia molto delusa che gli si è vista al box dopo la nona posizione finale vale più di quanto si possa dire a parole. L’alfiere LCR ci ha creduto davvero, ma anche stavolta il podio gli è scivolato via tra le dita. Ma guarda con fiducia al post pausa estiva, con la speranza che arrivino miglioramenti da HRC.

“Sono riuscito a partire davvero bene: ero in top 3, dietro a Fabio ed a Bagnaia.” Il primo poi ha dato il via alla sua fuga ed il pilota giapponese ha tentato in tutti i modi il sorpasso sul ducatista per non perdere terreno. “Non è stato facile” ha ammesso col sorriso. “Nel terzo settore ero molto più veloce di lui, ma sul dritto Ducati è un razzo.” Ci ha comunque provato, finché non l’abbiamo visto perdere sempre più posizioni. “Ho commesso un grosso errore alla prima curva, ero quasi game over” ha ammesso. “I tempi erano simili per tutti, quindi era difficile riuscire a guadagnare di nuovo.”

Non nasconde la grande delusione, un’altra volta quel risultato di peso è mancato. “Sono piuttosto triste” ha dichiarato. Anche se cerca di guardare il lato positivo. “Puntiamo sempre al podio e ad inizio gara pensavo di esserci, ma sono stato sfortunato.” Chiude con una richiesta. “La differenza s’è vista, speriamo che Honda capisca quant’è difficile per noi. C’è bisogno di cambiare e migliorare la moto, o diventa difficile programmare una strategia per la gara.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha