MotoGP, Pol Espargarò

MotoGP, Pol Espargaró-Honda: “Non c’è nessun accordo verbale”

Homer Bosch, manager di Pol Espargaró, chiarisce che non c'è nessun accordo verbale con Honda. Tre le ipotesi sul tavolo: HRC, Ducati e la permanenza in KTM.

5 giugno 2020 - 14:45

Pol Espargaró è ormai il perno del mercato piloti MotoGP, molti spostamenti dipenderanno dalla sua decisione. Non c’è ancora nessun accordo verbale in attesa di una firma, per conoscere il suo destino dovremo ancora attendere. Il suo manager Homer Bosch chiarisce la situazione del pilota catalano dopo le voci che si rincorrono nelle ultime ore. “Non è vero che Pol ha un accordo verbale per correre l’anno prossimo con il team Repsol Honda“. Il minore dei fratelli Espargaró non ha preso ancora nessuna decisione e pare che la permanenza in KTM sia ancora la strada maestra. “Pol ha tre opzioni sul tavolo al momento, perché è in trattativa con Ducati, Honda, ma sta valutando anche di continuare in KTM“.

La decisione finale verrà presa prima dell’inizio del campionato MotoGP previsto il 19 luglio a Jerez. “Non è lontano dal prendere una decisione finale, ma non c’è ancora“, ha chiarito il manager al giornale spagnolo ‘AS’. La casa di Mattighofen gli garantisce un ruolo di punta all’interno di un team factory. In Repsol Honda andrebbe a condividere il box con un personaggio a dir poco “scomodo” come Marc Márquez. Tra l’altro su una moto come la RC213V dal carattere sicuramente aggressivo come la RC16, ma certamente differente, sulla quale hanno fallito anche pluricampioni come Jorge Lorenzo.

L’eventuale addio di Pol Espargaró sarebbe un duro colpo per KTM, che a questo punto dovrà alzare la posta sul tavolo in sede di trattative. Ad Alberto Puig piace molto il pilota residente in Andorra, ma il suo trasferimento è ancora lontano dall’ufficializzazione paventata su alcune testate. D’altronde la casa austriaca ha già perso Jorge Martin, in procinto di firmare con Pramac Racing. In caso di partenza del suo primo pilota resterebbero aperte le ipotesi Dovizioso o Petrucci, ancora in cerca di una sella libera per la stagione MotoGP 2021. Intanto dal sito ufficiale Motogp.com arrivano le dichiarazioni di Alberto Puig: “Non abbiamo firmato alcun contratto con nessuno“.

Foto: Instagram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Bagnaia la scelta più giusta per Ducati”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Per me il Mondiale è già finito”

MotoGP, Paolo Ciabatti

MotoGP, Paolo Ciabatti: “Non sarà facile sostituire Andrea Dovizioso”