morbidelli motogp

MotoGP, Morbidelli: “Il mio anno migliore, con qualche rimpianto”

Franco Morbidelli soddisfatto per una "fantastica" prima parte di stagione, nonostante un po' di sfortuna. "Mi sento bene a livello fisico e mentale, pronto per ricominciare."

6 ottobre 2020 - 17:22

Sarà il Gran Premio di casa del compagno di box, ma non per questo Franco Morbidelli vorrà essere da meno. Chiusa una prima parte di stagione giudicata “fantastica”, l’ex campione Moto2 è pronto per ripartire con rinnovata energia. Dispiace per qualche episodio sfortunato, ma spiccano soprattutto il primo podio e la prima vittoria, oltre alla prima pole position ottenuta nell’ultimo round in Catalunya. Ora tocca a Le Mans, circuito del quale ha ricordi positivi: una spinta in più a ricominciare al meglio.

“La prima metà di stagione è stata meravigliosa” ha dichiarato Morbidelli a motogp.com, ripensando ai primi 8 GP. “È il mio anno migliore in MotoGP, mi sento bene a livello fisico e mentale, ma c’è anche un ottimo feeling con team, moto… Ho anche conquistato la prima vittoria e sono arrivati altri buoni risultati.” Come detto, non solo. “Non sono mancati anche episodi sfortunati, purtroppo non dipesi da me. C’è qualche rimpianto per il titolo, ma non posso farci niente.”

“Nel complesso però sono soddisfatto.” Come detto, questo fine settimana si corre a Le Mans, un tracciato da lui molto apprezzato. “Ho ottenuto bei risultati in passato: la mia prima top ten nel 2014, la vittoria nel 2017. Mi sento molto in forma, sono pronto per affrontare le prossime gare. Iniziamo ufficialmente la seconda parte di stagione con un nuovo triplo evento: non vedo l’ora di tornare in pista. Cercheremo di essere nuovamente competitivi.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP, Fabio Quartararo: “Quando ci sono gare doppie siamo persi”

bastianini moto2

Moto2, Enea Bastianini carico: “Mancano ancora tre Gran Premi”

di giannantonio moto2

Moto2, Fabio Di Giannantonio: “Ci siamo rifatti di domenica scorsa!”