MotoGP, Loris Capirossi

MotoGP, Loris Capirossi: “Strani problemi per Valentino Rossi”

Loris Capirossi, responsabile Dorna, analizza la situazione di Valentino Rossi, il ritorno di Marc Marquez e l'ascesa di Aprilia nella stagione 2021.

27 aprile 2021 - 10:09

A Misano c’era Loris Capirossi ad onorare l’evento Aprilia Days, con il marchio che gli ha regalato il Mondiale 1998 nella classe 250cc. Oggi l’ex pilota bolognese è responsabile Dorna e segue da vicino le vicende della MotoGP. L’occasione era buona per commentare i punti salienti di questo inizio campionato: il ritorno di Marc, le difficoltà di Valentino Rossi, il grande step della casa veneta che attende Andrea Dovizioso.

In attesa del vero Marc

Nell’ultimo week-end in Portogallo ha assistito al grande rientro di Marc Marquez dopo il lungo infortunio. “Inizio soddisfacente, grande equilibrio fra moto e piloti, sono tutti molto vicini. Marquez è tornato a Portimao non in una forma strepitosa, però nelle prossime gare tornerà il Marc che conoscevamo e renderà il campionato molto interessante. Tutti si aspettano sempre tanto da lui, mi aspettavo un ritorno positivo. Nelle prove l’ho visto un po’ in difficoltà, ma in gara è riuscito a tenere il passo e per lui è stato un bel traguardo“.

I problemi di Vale

Inspiegabili le grandi difficoltà di Valentino Rossi con la M1 factory. Il suo ingresso in Petronas SRT non sta portando i risultati sperati, frutto di una situazione generale in ombra nell’orbita Yamaha. Franco Morbidelli lamenta una moto in pantano tecnico, nonostante il 4° posto di Portimao. Viceversa, il campione di Tavullia riscontra problemi di grip al posteriore nonostante un prototipo factory. “Strano che non riescono a venire fuori dai problemi, specialmente Valentino Rossi – commenta Loris Capirossi -. Gli manca qualche decimo per essere tra i più forti, ma il livello è molto alto. Quindi se ti manca qualcosa sei molto dietro“.

L’ascesa della casa di Noale

Buon inizio in casa Aprilia, con tre top-10 nelle prime tre gare MotoGP, anche se l’obiettivo resta il podio. Il marchio di Noale può continuare a lavorare sull’evoluzione della RS-GP21 grazie alle concessioni. E l’arrivo di Andrea Dovizioso potrebbe innestare una marcia in più. “Aprilia ha cominciato bene, la moto 2021 è nata alla grande. Aleix velocissimo come sempre, ha portato dei grandi risultati. Sono felice di aver rivisto Andrea Dovizioso in sella a Jerez, se continuerà con Aprilia gli darà sicuramente una mano nello sviluppo. Non sarebbe male vederli partire insieme nella prossima stagione“.

Frena gli entusiasmi Massimo Rivola, sia sui primi risultati che sull’ingaggio del Dovi. “Dopo  tre gare non possiamo fare proclami. Con Andrea abbiamo scherzato… Loris ha guidato la RS-GP 2019 e gli ha mandato un messaggio con su scritto “Se venivi te le suonavo”, gli ho scritto anch’io dicendogli la stessa cosa… Ad oggi non abbiamo niente, sicuramente ci aiuterebbe a crescere, proprio quello che ci serve. Speriamo di riuscire a invogliarlo, sarebbe una bellissima storia. Altrimenti sarebbe breve ma intenso, ci siamo divertiti e abbiamo imparato noi“.

2 commenti

makiland
11:25, 27 aprile 2021

LC sospetta come me che dietro alle difficoltà di VR ci siano strategie di Casa Madre e anche la “strana” difficoltà di risolvere i problemi di Vale, ma anche quelli di Morbido. E’ come se avessero voluto mettere due fuoriclasse in “panchina” per favorire gli “ufficiali” … giovani e rampanti dimenticando quello che i due Petronasuno emergente e l’ altro PLURICAMPIONE DEL MONDO hanno dato a Yamaha.
Bello schifo, dico io …

makiland
11:18, 27 aprile 2021

Sono un “dietrologo professionista” … quindi per me … e incrocio le dita … l’ accordo è già una realtà.
Certo annunciarlo ora sarebbe “quasi” un autogol mediatico … Quindi ABBIATE FEDE … come me …
AD tornrà, sarà ITALIANO al 100%100 e non mancherà di farci sognare e, magari, anche di GODERE …

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Marc Marquez troppo fiducioso”

tommaso marcon moto2

Moto2: Tommaso Marcon operato, arm pump risolto per il Mugello

MotoGP, Valentino Rossi GP Le Mans 2021

MotoGP, Valentino Rossi: addio o rinnovo? Summit estivo con Yamaha