quartararo motogp

MotoGP, Jerez: Quartararo scatenato con una pole da record

Prima pole del 2020 e nuovo record assoluto a Jerez. Fabio Quartararo vola in qualifica: prima casella davanti a Viñales e Márquez.

18 luglio 2020 - 14:58

Ha conquistato la pole a Jerez già nell’anno d’esordio, quest’anno si ripete. Fabio Quartararo inizia il Mondiale MotoGP 2020 alla grande. Pole position con annesso record a Jerez, prima casella in griglia a caccia di quella prima vittoria sfuggita l’anno scorso. Ma non mancheranno rivali, a cominciare da Maverick Viñales e Marc Márquez subito dietro di lui. Miglior italiano Francesco Bagnaia, autore del 4° tempo, preoccupazione invece per Alex Rins: il pilota Suzuki si teneva il braccio destro dopo la caduta di cui si è reso protagonista alla fine della Q2.

Q1: RINS E POL ESPARGARO DAVANTI

Cominciamo le qualifiche con i piloti che sono rimasti fuori dalla top ten: due i posti a disposizione, non manca la battaglia per assicurarseli. Nei primi minuti svettano in particolare due KTM, quelle del team ufficiale guidate da Pol Espargaró e da Binder. Non dimentichiamoci anche di Rins, pronto a dire la sua nonostante una scivolata alla Michelin ad un minuto dalla fine. Va peggio invece a Smith, a terra poco dopo nello stesso punto e quindi fermo prima della fine del turno. Bandiera a scacchi esposta a decretare il passaggio in Q2 di Alex Rins e di Pol Espargaró.

Q2: E ALLA FINE ARRIVA FABIO

Abbiamo tutti i nomi, scatta la lotta per la pole position. È subito duello tra Marc Márquez e Quartararo, che si alternano al comando della classifica dei tempi. Attenzione anche a Bagnaia, che parte col piede giusto e si assicura provvisoriamente la terza piazza davanti a Viñales. Ma come sempre è nei minuti finali che si stabilisce la vera griglia di partenza per il primo Gran Premio della stagione 2020. Non mancano due incidenti finali per Rins e Miller, mentre al comando si inserisce nella lotta che Viñales. Ma non basta a fermare uno scatenato Fabio Quartararo,

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

di giannantonio moto2

Moto2, Fabio Di Giannantonio: “Ci siamo rifatti di domenica scorsa!”

crutchlow motogp

MotoGP, Cal Crutchlow e quello strano schiocco alla spalla…

torres pons motoe

MotoE UFFICIALE Jordi Torres e Pons Racing ancora insieme nel 2021