MotoGP: Jack Miller e Ducati, arriva il rinnovo fino alla stagione 2022

Jack Miller e Ducati, si continua. Ufficializzato il rinnovo fino alla stagione MotoGP 2022. Dall'Igna: "Uno dei piloti che interpreta al meglio la Desmosedici."

25 maggio 2021 - 11:26

Era nell’aria, ora è ufficiale. Jack Miller continuerà a vestire i colori del Ducati Team anche nella stagione MotoGP 2022. Un rinnovo giunto dopo due strepitose vittorie ottenute per la squadra factory di Borgo Panigale, il click in un inizio 2021 apparso sottotono dopo le prime gare. Fino a Jerez prima ed a Le Mans poi, con due netti successi in condizioni ben differenti. Risultati che gli hanno permesso di risalire fino al 4° posto iridato, non molto distante dal leader Quartararo. Non dimentichiamo che questo fine settimana si corre al Mugello, tappa molto sentita dagli italiani e quindi anche da Ducati. Non sarebbe male festeggiare questo accordo nel miglior modo possibile…

“Vestire questi colori è un onore per me” ha detto Jack Miller a margine del rinnovo. “Essere riuscito a vincere le ultime due gare con la Desmosedici è stato davvero un sogno! Ciò non sarebbe stato possibile senza il grande supporto che ho sempre ricevuto da Ducati e da tutta la squadra in questi ultimi mesi. Voglio ringraziare Gigi, Paolo, Davide e Claudio per la fiducia che hanno sempre riposto in me. Adesso posso concentrarmi esclusivamente sulla stagione in corso. Siamo quarti in classifica, non distanti dai primi, ed il campionato è ancora molto lungo. Farò del mio meglio per proseguire in questo trend positivo e continuare a lottare per il titolo.”

“In questa prima parte della stagione Jack ha messo in mostra il suo grande talento, la sua professionalità e la sua forte determinazione. Riuscendo a centrare due vittorie molto importanti dopo un inizio di stagione complicato.” Queste le parole di Luigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse, che una volta di più mostra grande fiducia nell’australiano. “È sicuramente uno dei piloti che riescono ad interpretare al meglio la Desmosedici GP, sfruttando il suo potenziale al massimo in qualsiasi condizione. Il nostro obiettivo rimane come sempre il titolo mondiale, e crediamo che con Jack e Pecco potremo essere tra i protagonisti della lotta iridata anche nel 2022.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo sonda il paddock: “Vorrei lavorare qui”

MotoGP, LCR Honda Team 2021

MotoGP, LCR Honda: a fine stagione si ritira il direttore sportivo

MotoGP, Max Biaggi

MotoGP, Max Biaggi: “Nessun confronto tra Bastianini e Marini”