MotoGP GP Stiria, WUP: Márquez top sul bagnato. I tempi Moto2 e Moto3

Pista bagnata per i warm up della domenica. Marc Márquez svetta in MotoGP, Sam Lowes davanti in Moto2, Pedro Acosta 1° in Moto3. Tutti i risultati.

8 agosto 2021 - 10:06

Un Red Bull Ring piuttosto bagnato accoglie i piloti delle tre categorie del Motomondiale per le ultime sessioni prima delle gare. Marc Márquez si assicura la prima piazza in MotoGP su Jack Miller e Maverick Viñales, da segnalare l’errore di box per Fabio Quartararo al ritorno in pit lane… In Moto2 svetta Sam Lowes su Somkiat Chantra e Marco Bezzecchi, in Moto3 è Pedro Acosta a stampare il miglior crono su Romano Fenati e Darryn Binder. Il resoconto dei tre turni disputati, oltre a ricordare gli orari TV per non perdere nulla di questo Gran Premio di Stiria.

Il warm up Moto3

L’attesa pioggia è arrivata, lasciando la pista molto bagnata. Antonelli è finito KO ieri dopo l’incidente in qualifica, riportando una frattura tra il terzo ed il quarto metacarpo della mano destra. È rientrato in Italia per essere operato, il team spera di riaverlo a Silverstone. Assente in questa sessione anche Artigas, ma per un test Covid inconcludente e si attende un nuovo check up (da Leopard informano anche che il pilota è vaccinato). In questa sessione molto bagnata svetta infine il leader Moto3 Pedro Acosta, precedendo Romano Fenati e Darryn Binder. Sul finale ecco l’unica scivolata del turno, quella di Adrián Fernández alla curva 9.

Il warm up Moto2 

Le condizioni della pista chiaramente non sono diverse da quelle incontrate dalla classe minore. Sembrano però premiare Lowes, che vola presto al comando della classifica, seguito da Roberts e Dixon. Una top 3 a lungo congelata, finché nei minuti finali non risalgono altri piloti, tra loro anche Syahrin, che notoriamente apprezza molto queste condizioni. A referto anche una caduta per Canet, a terra alla curva 3. La classifica non cambia in vetta, con Sam Lowes che tiene al comando, mentre dietro di lui ci sono Somkiat Chantra e Marco Bezzecchi, da notare anche la settima piazza del rookie Baltus.

Il warm up MotoGP 

Pista chiaramente sempre bagnata, ma come per le categorie precedenti non piove. Condizioni nelle quali abbiamo al comando della classifica il duo HRC, in una top ten in cui troviamo proprio tutte le case. Compresa la KTM di Oliveira, che ricordiamo deve gestire in qualche modo una lesione ad una mano riportata nel botto delle prime prove libere. Chi brilla in queste condizioni è la Honda guidata da Marc Márquez, con la Ducati Jack Miller a seguire a soli 48 millesimi, mentre in terza piazza c’è la Yamaha di Maverick Viñales. Una nota curiosa è un episodio avvenuto durante le prove di flag-to-flag: Fabio Quartararo ha sbagliato di nuovo punto d’arrivo come in Francia, fermandosi davanti al posto di Viñales…

Per i tuoi massaggi Thai

Foto: HRC Media

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Gomme Michelin? Serve più coerenza”

enea bastianini motogp

MotoGP, Enea Bastianini: “Michele Pirro riferimento nelle prime libere”

motogp misano 2021

MotoGP Misano: dal ritorno di Morbidelli al “vero momento” di Márquez