morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli penultimo e “spettatore” al Sachsenring

Franco Morbidelli archivia un complesso GP di Germania. "Errore in qualifica, sapevo sarebbe andata così..." Non il solo: "Maverick davvero in difficoltà."

21 giugno 2021 - 8:30

Una gara da dimenticare. Franco Morbidelli manda in archivio un GP al Sachsenring decisamente deludente. Diciottesimo al traguardo, davanti solo a Viñales, eguagliando il peggior risultato stagionale ottenuto in Qatar. Oltre ad essere il terzo peggior piazzamento della sua storia in MotoGP (tolti chiaramente i ritiri): ha fatto peggio solo ad Austin 2018, 21°, ed al Red Bull Ring nello stesso anno, quando ha chiuso 19°. Segnali di una stagione davvero complessa per l’alfiere Petronas SRT, lo ricordiamo vice-campione di categoria in carica… Ma questo è già il passato, ora ‘Morbido’ guarda ad Assen.

“Sfortunatamente ho commesso un errore in qualifica e mi sono ritrovato molto indietro. Sapevo bene che così sarebbe stata una gara di questo tipo…” L’iridato Moto2 2017 esordisce così parlando della sua difficile corsa in terra sassone. Con qualche prova per cercare qualche passo avanti, viste difficili qualifiche. “Nel warm up abbiamo provato qualcosa per rendere la moto più aggressiva in frenata, migliorando la performance.” Un aspetto che ha migliorato il feeling in questo senso, ma che purtroppo gli è servito poco. “Eravamo lontani dagli altri, quindi era difficile superare, potevo solo guardare.”

Con lui in coda però c’era anche Viñales. “Ho visto Maverick davvero in difficoltà” ha ammesso Morbidelli. “Aveva un po’ più di velocità di me sul dritto, quindi aveva qualche possibilità in più di sorpassare, ma non ci è mai riuscito.” Sottolineando che “In generale faceva fatica negli stessi punti in cui la facevo anche io. Eravamo dietro a piloti impossibili da superare, e questo ci ha impedito di mostrare il nostro potenziale.” Ma si guarda già ad Assen. “Yamaha è sempre andata bene. I distacchi sono ridotti e gli equilibri in MotoGP cambiano velocemente. Spero che questa pista mi dia buone sensazioni e mi permetta di lottare per qualcosa di interessante.”

Foto: motogp.com

1 commento

FRA 1988
13:26, 21 giugno 2021

Morbidelli ha staccato la spina demotivato da una situazione insostenibile. Ma arrivare 18° rimane pur sempre un risultato disastroso. Yamaha deve dargli
maggior fiducia o lo perderanno come Vinales..

POTRESTI ESSERTI PERSO:

500cc hedemora circuit - motogp

MotoGP, la storia: 1958, il primo GP di Svezia si corre a Hedemora

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, conferenza stampa saudita: Valentino Rossi continua?

taiga hada moto2

Moto2: nuova occasione per Taiga Hada, una wild card in Austria