MotoGP, Franco Moridelli e Ramon Forcada

MotoGP, Forcada: “Rossi-Morbidelli, stessi obiettivi ma opportunità diverse”

Ramon Forcada fiducioso nei mezzi di Franco Morbidelli per la corsa al titolo MotoGP. E su Valentino Rossi: "Amici per 22 ore, ma rivali per un'ora e mezza".

13 marzo 2021 - 20:25

Franco Morbidelli può ritenersi soddisfatto dopo le due sessioni di test MotoGP a Losail. 4° crono assoluto a soli 140 millesimi dal giro record di Jack Miller. Nonostante qualche difficoltà nella giornata di mercoledì, l’italobrasiliano del team Petronas resta tra i principali contendenti per il Mondiale. Non sarà semplice da pilota satellite e con una M1 ‘spec-A’, ma ha talento da vendere l’ex campione di Moto2. Ramon Forcada è più che soddisfatto della prima uscita stagionale, anche se da Yamaha non è arrivato forse il supporto sperato. A cominciare dal nuovo telaio che non sarà adottato dal vicecampione. “Ci sono molti nuovi pezzi, quello che non c’è è un grande cambiamento“.

Il secondo assalto al titolo

Parte da una base ottimale che gli ha permesso di conquistare tre vittorie nella passata stagione. Il congelamento dei motori spinge a crederci e riprovarci. “Morbidelli è pronto per essere un campione del mondo – ribadisce Ramon Forcada a DAZN -. Abbiamo un passo in più per superarlo, ce ne sono altri che non ce l’hanno. Non siamo i peggiori che ci siano“. Dalla lotta per il titolo MotoGP 2020, mancato per una dozzina di punti, il duo Morbidelli-Forcada ha saputo trarre molti insegnamenti. Il segreto sarà la costanza. “Devi cercare regolarità. Se riusciamo a fare tutte le gare come abbiamo fatto nelle ultime cinque… È preparato mentalmente“.

Da quest’anno condivide il box con Valentino Rossi che, nonostante una M1 factory, è apparso più in difficoltà del suo allievo. “Per Franco è un amico, cosa totalmente nuova, perché se guardi al campionato non sono molti quelli che sono veramente amici. Ma sono entrambi intelligenti nel sapere che si tratta di uno sport individuale. Possono avere 22 ore di amicizia ed essere rivali per un’ora e mezza“, ha aggiunto Ramon Forcada. “Stessi obiettivi, ma opportunità diverse. È vero che l’esperienza di Rossi aiuta a migliorare la Yamaha“. Ma l’età scava una differenza non da poco e il tempo gioca a favore di Franco Morbidelli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Tecnica Yamaha M1 Quartararo

MotoGP, la tecnica: Quartararo e la M1, dettagli di una Yamaha mondiale

marquez espargaro honda motogp

MotoGP: Márquez-Espargaró, quella doppietta Honda attesa dal 2017

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi spiazza la conferenza: “C’è una ragazza nuda dietro di te”