MotoGP, Alex Márquez: “Test per cercare il limite, le cadute sono lezioni”

Nonostante le cadute, Alex Márquez commenta positivamente i primi test MotoGP con LCR Honda. Per il primo GP punta ad essere a posto col piede.

13 marzo 2021 - 18:30

Tanti incidenti in casa Honda nel corso dei test MotoGP in Qatar, almeno uno per tutti i piloti. Ben cinque a referto invece per Alex Márquez, l’ultimo dei quali gli ha procurato una piccola frattura al metatarso del piede destro. Ieri le condizioni della pista erano pessime, ma in ogni caso il nuovo arrivo in LCR Honda non si sarebbe presentato, d’accordo con la squadra. L’obiettivo è recuperare in vista della nuova stagione mondiale, al via tra circa due settimane proprio sul tracciato di Losail.

“Un piccolo errore, ma che è costato parecchio” ha ammesso Alex Márquez dopo il venerdì nullo. “Ero appena uscito per realizzare il time attack, era il momento di provare ad essere veloce. Era la prima gomma, forse sono stato troppo ottimista, oppure ho spinto troppo” ha detto il pilota di Cervera con un sorriso a motogp.com. Assicurando però che secondo lui non ci vorrà molto per essere a posto. “In 10 giorni starò bene. Anzi, stavo spingendo da subito i dottori per scendere in pista! In passato ho già corso a Le Mans con un piede fratturato e non ho avuto alcun problema in sella.”

Alla fine però si è deciso di non correre. Una cosa che sarebbe successa comunque, viste le condizioni della pista venerdì. È tempo di bilanci quindi per il pilota catalano. “Tolti gli incidenti, i test sono stati positivi” ha sottolineato. “Mi sono trovato molto bene con tutta la squadra.” Nel complesso, “Questi giorni mi sono serviti per provare cose nuove, per cercare il limite, per testare le gomme. Certo mi è dispiaciuto per i ragazzi del team perché hanno dovuto riparare parecchie moto, ma sono lezioni per il futuro ed è meglio cadere adesso che in gara.” Obiettivi per il primo GP? “Al momento solo essere a posto con il piede.”

Foto: LCR Honda

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargarò

MotoGP, Aleix Espargarò su Pecco Bagnaia: “Le regole sono regole”

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Brutti tempi per Valentino Rossi”

motogp suzuki

MotoGP: Suzuki-Dorna, c’è l’accordo fino alla stagione 2026