MotoGP: Casey Stoner “Vincere così è fantastico”

Seconda vittoria a Laguna Seca, ma una delle più belle

25 luglio 2011 - 1:25

Tra le 28 vittorie conseguite in carriera nella top class, senza dubbio quella odierna a Laguna Seca è una delle più belle di Casey Stoner, alla quinta affermazionale stagionale in sella alla Honda RC212V ufficiale. Presentatosi al via con qualche problema di troppo e perplessità nella definizione del miglior set-up, l’australiano è riuscito a metter in pratica una strategia semplicemente perfetta.

E’ rimasto al seguito di Lorenzo e Pedrosa prima dell’ultimo terzo di gara, quando ha sferrato l’attacco decisivo prima nei confronti del suo compagno di squadra (al “Cavatappi”), successivamente al Campione del Mondo in carica, con un sorpasso da antologia all’esterno del primo curvone da oltre 260 km/h. Vittoria e vantaggio in campionato che sale a 20 punti proprio su Lorenzo: c’è ragione per festeggiare.

Per tutto il fine settimana abbiamo faticato più del previsto, per questo non credevo di tenere il passo di Lorenzo e Pedrosa“, spiega Casey Stoner. “Per fortuna questa mattina abbiamo trovato una soluzione ai problemi ed ero più fiducioso e rilassato del solito, così ho studiato una strategia per non far scaldare eccessivamente le gomme come nelle ultime gare.

Nei primi giri con il serbatoio pieno non ho spinto troppo, sono rimasto in attesa pur mantenendo il contatto con Lorenzo e Pedrosa. Sapevo di poter esser più veloce di loro, ma ho spettato prima di passarli. Quando Dani ha iniziato a perdere terreno ho deciso di sferrare l’attacco, mentre per il sorpasso a Lorenzo ho dovuto aspettare il momento più giusto per riuscirci e, allo stesso tempo, guadagnare subito un buon vantaggio.

Tutto è andato per il meglio e sono riuscito a conquistare questa vittoria. Vincere dopo un weekend così complicato per noi è davvero fantastico, sono grato al team perchè siamo usciti fuori al meglio da una situazione difficile, trovando una soluzione ai problemi che ci è valsa la vittoria“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi

Valentino Rossi tra Ferrari e Mercedes… c’è di mezzo Monster

Valentino Rossi

Valentino Rossi ‘collaudatore’: c’è una falla nel test team?

Maverick Viinales

MotoGP, Maverick Vinales: “Impossibile superare una Ducati”