MotoGP, Austria: Dovizioso: “Mantenere il feeling trovato a Brno”

Nelle ultime tre stagioni è stato un trionfo Ducati al Red Bull Ring. Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci ci vogliono provare.

7 agosto 2019 - 12:46

Sono passati pochi giorni al difficile Gran Premio a Brno (soprattutto per l’improvvisa scomparsa dell’addetto stampa Semprini), ma Ducati Team volta pagina. La rossa deve mantenere una ‘tradizione’: solo piloti della squadra di Borgo Panigale hanno vinto da quando il Red Bull Ring è tornato a far parte del calendario. Nel 2016 è stata la volta di Andrea Iannone, l’anno dopo di Andrea Dovizioso, mentre nel 2018 ha trionfato Jorge Lorenzo. Per il quarto anno consecutivo Ducati punta nientemeno che al successo, con l’obiettivo di contrastare un Marc Márquez finora apparso imbattibile.

Andrea Dovizioso, reduce da un secondo posto a Brno, arriva su una pista sulla quale nelle ultime tre stagioni è sempre andato sul podio. Sono 63 i punti di ritardo dal leader iridato, bisogna cercare il successo per dare un segnale importante. “Non possiamo negare che il Red Bull Ring sia un’ottima pista per noi” ha dichiarato. “È dimostrato dai risultati che abbiamo raggiunto negli ultimi anni, ma come sempre ogni gara ha la sua storia da scrivere. L’anno scorso Márquez mi è arrivato davanti, quest’anno sarà di nuovo competitivo. La cosa più importante è concentrarsi su noi stessi, mantenere il feeling che abbiamo trovato a Brno, sia durante il fine settimana che durante il test, che è stato molto positivo. Ci riproveremo, sicuramente non ci vogliamo arrendere.”

Danilo Petrucci si lascia alle spalle un deludente GP ceco ed è invece è ancora a caccia di un piazzamento sul podio sul tracciato austriaco. Il suo miglior risultato finora è un 5° posto, conquistato alla fine del GP 2018. Si cerca un risultato importante anche per mantenere la terza piazza iridata, visto che Alex Rins 4° è distante appena 15 punti. “Non vedo l’ora di salire in moto in Austria dopo la delusione di Brno” ha detto. “Sarà una gara in cui sulla carta dovremo giocarci un posto sul podio per mantenere viva la speranza. Penso però che le forze si siano bilanciate molto e non partiamo favoriti come gli anni precedenti. Lo vedremo già da venerdì. Ho avuto delle ottime sensazioni durante i test di lunedì e voglio mantenere questo feeling nel prossimo weekend di gara.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi

Valentino Rossi e la sfida futura ai fratelli Marquez

gp australia motogp

MotoGP: Da Motegi a Phillip Island, Marc Marquez vinci anche questa?

Marco Simoncelli

Marco Simoncelli, 8 anni dopo la corsa continua